Quantcast

Arconatese, esperienza maestra

Mister Livieri resta con i piedi ben saldati a terra: "Raggiungere la salvezza al più presto"

ARCONATE (MI) – La serie positiva dell’Arconatese non è frutto di voli pindarici ma di un sano lavoro sul campo, giornaliero, con la squadra che non molla mai.

Mister Giovanni Livieri al suo ottavo anno in gialloblù, sta affrontando per il terzo anno di fila la D, con un nuovo girone. Con lui il Ds Enio Colombo, artefice del mercato, lo staff tecnico con il Vice Rocco Amendolara, tutti i collaboratori di quella che è una grande famiglia.

La nostra realtà non cambia obiettivi. Anche dopo il pareggio contro un’ottima squadra come la Virtus Ciserano Bergamo cui facciamo i complimenti, noi andiamo avanti per il nostro cammino, che è quello di raggiungere la salvezza al più presto” spiega l’Allenatore.

Questo è un gruppo eccezionale con i ragazzi che sanno farsi trovare tutti pronti e lo hanno dimostrato per questa partita, sia coloro che sono entrati dal primo minuto sia coloro che sono subentrati. E’ un gruppo di valori umani, con grande spirito e questo l’ha dimostrato non mollando contro un’ottima squadra come la Virtus Ciserano Bergamo che per qualità si inserisce tra le formazioni di levatura del nostro girone come Seregno e Pro Sesto, con un gioco molto valido per le sue trame“.

L’Arconatese spera di poter recuperare presto il suo centravanti Di Maira ma intanto come sottolinea il Mister è “il collettivo” in campo e fuori a essere la marcia in più di una squadra che si sta proponendo nel Campionato con intelligenza, umiltà e determinazione.