Quantcast

Canegrate, un pareggio che non accontenta

Troppi errori in difesa contro il Sant'Ilario

CANEGRATE –  Un pareggio che lascia l’amaro in bocca per il Canegrate contro il San Ilario Milanese.

Succede tutto nel primo tempo: al 15′ Canegrate in vantaggio, Alvaro Costa se ne và defilato sulla fascia destra e saltato l’uomo, appena dentro l’area, lascia partire un siluro che si infila imparabile nell’angolino.

Passano solo 4′ per il pareggio casalingo, lungo lancio dalle retrovie uscita sbilenca di Longaretti, ne approfitta Mazzucco che tutto solo deposita in rete e si ripete al 32′ sfruttando un altro regalo della difesa.

Al 39′ il Canegrate perviene al pareggio, punizione dalla trequarti di Sommaruga per Costa che di testa con un colpo vellutato, trova l’angolino opposto.

Al 41′ ancora un occasione grigiorossoblu, la palla arriva a Venegoni che tira di prima intenzione, portiere battuto, la traversa dice di no.

Nella ripresa poche le occasioni degne di nota. Inutile il forcing finale del Canegrate e tutti gli sforzi si infrangono contro il muro nervianese.