Quantcast

Folgore Legnano e Tradate si dividono la posta risultati

Finisce in parità la sfida tra i legnanesi e l'ex mister

LEGNANO – Domenica al Pino Cozzi di Legnano è andato in scena Folgore – Tradate, match valido per la quinta giornata del campionato di Prima Categoria.

Sfida a tinte romantiche fra due squadre piazzate nella zona centrale della classifica, Garantola torna nuovamente da avversario e cerca i tre punti in casa dei suoi ex giocatori.

Mister Colombo torna al 3-5-2 e schiera Rosana, Cattaneo e Panozzo a proteggere Bertuola, fasce presidiate da Ristori e Brun, centrocampo con Ciocia, Moretta e Russo, coppia d’attacco Gazzardi-Scherma. Subentrano a partita in corso Castellotti e Scandroglio. A disposizione Colombo A., Colombo G., Re, Castiglioni, Maggio, Avella e Favareto.

Il primo tempo è particolarmente equilibrato e non offre grandi occasioni. I padroni di casa cercano qualche traversone dalle fasce senza riuscire a trovare le punte con palloni giocabili, mentre per gli ospiti un buon giro palla alla ricerca di cambi di gioco per i laterali offensivi. Sono però i reparti difensivi a fare la differenza, dopo quarantacinque minuti i giocatori vanno negli spogliatoi in perfetta parità.

La ripresa è maggiormente a tinte blu, il Tradate riesce a costruire le uniche due occasioni nitide del match. Verso il venticinquesimo è Bertuola a meritarsi la palma di migliore in campo, il portiere della Folgore mette la manona su una conclusione violenta da distanza davvero ravvicinata. Dopo pochi minuti è la traversa a salvare i ragazzi di Colombo, una splendida conclusione dal limite dell’area si stampa sul legno più alto.

Gli ultimi minuti mostrano due squadre più attente a non perdere e con naturalezza il match si spegne sullo 0-0.

Le formazioni si dividono la posta, in ottica classifica restano entrambe a distanza di sicurezza dalle zone basse e si aggrappano al trenino delle pretendenti ai play-off. I novanta minuti hanno messo in luce una Folgore compatta e difficile da penetrare, pur manifestando imprecisione nelle giocate offensive.

Il migliore in campo è stato sicuramente Bertuola: l’estremo difensore grigio-rosso si è reso protagonista di diversi interventi sicuri sia in uscita che in fase di palleggio. La ciliegina sulla torta è l’incredibile parata nel secondo tempo, giocata decisiva che permette alla squadra di portare a casa un punto preziosissimo.

Appuntamento a settimana prossima per la sesta giornata, trasferta a Robecchetto.

I risultati della giornata QUI >>

La classifica QUI >>