Knights, un’altro KO casalingo

Un brutto secondo tempo e una percentuale disastrosa dall'arco condannano Legnano alla seconda sconfitta stagionale al PalaKnights

LEGNANO – Per la terza giornata del campionato di Serie C Gold la Axpo Legnano ospita il Basket Rovello capolista. Coach Saini schiera i Knights con Di Gianvittorio, di Dio, Guidi, Negri e Maiocco. Rovello risponde con G. Romei, A. Romei, Bosa, Tornari e Barbisan. Si gioca in un PalaParma gremito.

Knights Legnano-Rovello Basket 62-74

Il match inizia con punteggio bassissimo, e a metà primo quarto Rovello conduce 4-5, con Negri autore di tutti i punti di Legnano, che è molto positiva a rimbalzo su entrambi i lati del campo. I Knights assestano un parziale di 6-0 guidati da Di Dio, e sul 10-5 per Legnano c’è time out chiamato da Rovello.

Alla ripresa del gioco gli ospiti segnano subito dall’arco con il neo entrato Villa, e poi pareggiano (10-10). Corti prende un rimbalzo offensivo e con un gran movimento in post basso riporta avanti Legnano. Al primo riposo però si va sul 13-13.

Il secondo quarto si apre con un gioco da tre punti di un ottimo Negri. Legnano in un attimo si porta sul sul 25-15 trascinata da uno strepitoso Guidi autore di sette punti consecutivi. Altro time out per Rovello, ma le difficoltà offensive degli ospiti proseguono, e arrivano pochi punti in diversi minuti. A metà quarto sul 28-21 è comunque Saini a chiamare timeout dopo un altro gran gioco da tre punti di Negri ma anche qualche errore offensivo dei Knights.

Il quarto prosegue in equilibrio fino alla fine, e al riposo lungo si va sul 37-27 per Legnano che trova un bel contributo da Roncari autore di una tripla e un gran assist per la schiacciata di Negri. Dopo i primi due quarti Negri ha già 16 punti e domina fisicamente contro l’esile difesa ospite.

Il terzo quarto si apre ancora all’insegna dell’equilibrio, ma dopo due minuti Guidi va in panchina per tre falli. Rovello con un buon Tornari e molti tiri liberi concessi dai Knights si riporta a -1 sul 41-40, ricucendo lo strappo e costringendo Saini a un time out.

Ma alla ripresa del gioco Rovello passa in vantaggio (41-43) con gli ennesimi tiri liberi regalati da una Legnano fallosissima e già in bonus dopo meno di metà quarto. È Di Dio a rompere il digiuno offensivo con dei Knights con un “long two” laterale che vale il 43-43. Ma è buon canestro episodico, e Rovello si spinge fino al 43-49 con la tripla di Tornari, che poi firma anche il 45-51. Di Dio dalla lunetta e Corti da sottomisura riportano Legnano a -2 sul 49-51 e all’ultimo riposo si va sul 53-53 dopo i liberi a segno di Maiocco.

L’ultimo quarto inizia praticamente senza canestri, e dopo quattro minuti il risultato vede avanti Rovello 55-58. Con Ternari e Barbisan gli ospiti allungano fino al 55-64. Legnano, che in otto minuti ha segnato tre punti, non rientra più vveramente in gara e Rovello amministra fino alla fine, pur con qualche patema quando i Knights ritornano a -6 sul 60-66.

Alla fine vincono i comaschi 62-74 e Legnano perde ancora in casa. Pessimo il secondo tempo dei Knights, che oltretutto hanno tirato 2/22 dall’arco…

Legnano-Rovello 62-74 (13-13, 37-27, 53-53)

Legnano: Roncari 7, Negri 19, Maiocco 2, di Dio 16, Angiolini 2, Guidi 9, Di Gianvittorio 2, Corti 5
Assist: Angiolini 5
Rimbalzi: Negri 9

Rovello: Tomaselli 2, Meroni 2, G. Romei 2, Tornari 19, Terraneo 9, A. Romei 4, Barbisan 14, Bosa 11, Villa 11
Assist: Bosa 3
Rimbalzi: Barbisan 12