La Uyba cade a Novara

I troppi errori commessi hanno condannato le Farfalle

BUSTO ARSIZIO – Una sfida accesissima che ha visto uscire vincitrice l’Igor Gorgonzola Novara su una Unet e-work Busto Arsizio troppo pasticciona, e i parziali sono lì a dimostrarlo: i primi due set sono finiti in favore delle padrone di casa ma ai vantaggi, il terzo è andato alla Uyba, mentre quello decisivo ha visto le due squadre equivalersi fino allo strappo finale di Novara, che comunque ha vinto per sole tre lunghezze.

Nei primi due set le Farfalle hanno anche avuto sei occasioni complessive per portarsi a casa le frazioni, ma si sono fatte recuperare dall’Igor, che infatti si è poi portata sul 2-0. Sicuramente ottime speranze per il seguito del campionato per coach Lavarini, che però avrebbe voluto tornare a casa con almeno un punto che, se non fosse mancata la lucidità nei momenti topici del match, sarebbe stato alla portata.

A parte l’aspetto di lotta agonistica – dice infatti Lavarinisalvo ben poco di questa partita: c’erano alcune situazioni che sapevamo avremmo sofferto (centrali e battuta di Novara), ma abbiamo avuto zero lucidità in fase di contrattacco su situazioni facili anche in momenti importanti. Così diventa impossibile fare risultato“.

Stessa idea per capitan Gennari, che sottolinea i troppi errori commessi.: “Difficile fare un’analisi fredda ora, ciò che mi viene subito in mente è una gran confusione nel nostro campo che faccio fatica a spiegarmi. Venivamo da due buone prestazioni e dovevamo approfittare di una Novara non al completo. Nei set ai vantaggi abbiamo commesso troppi errori banali che ci hanno condannato“.

Nota positiva per le biancorosse l’aver portato quattro giocatrici in doppia cifra: la top-scorer dell’incontro Lowe (23), seguita da Herbots (18), Gennari (15) e Washington (14).

Igor Gorgonzola Novara – Unet e-work Busto Arsizio 3-1 (28-26, 31-29, 23-25, 25-22)

Unet e-work Busto Arsizio: Bulovic, Cucco, Bartolucci ne, Washington 14, Bici, Herbots 18, Simin (L), Gennari 15, Cumino ne, Orro 4, Villani, Lowe 23, Bonifacio 9, Berti ne. All. Lavarini, 2° Musso. Battute vincenti 7, errate 6. Muri: 9.

Igor Gorgonzola Novara: Bolzonetti ne, Morello, Napodano, Courtney 12, Piacentini ne, Gorecka 1, Di Iulio 9, Chirichella 10, Sansonna (L), Hancock 10, Arrighetti, Vasileva 25, Veljkovic 17. All. Barbolini, 2° Baraldi. Battute vincenti 10, errate 5. Muri: 15.

Arbitri: Braico – Goitre