Lilla finalmente in carreggiata

Mercoledì si torna in campo a Busto Garolfo contro l'Arconatese

LEGNANO– La partita con il Seregno può rappresentare dopo due sconfitte di fila, la giusta rimessa in marcia del Legnano atteso mercoledì a una difficile trasferta a Busto Garolfo dall’Arconatese di Mister Livieri.

MIster Manzo in questa partita ha fatto 3 cambiamenti iniziali: Miculi a sinistra, Perez in campo dal primo minuto con la regia affidatagli assieme alla fascia di Capitano e Borghi terzino destro visto l’infortunio di Montenegro.

In panchina Capitan Foglio, Ricozzi e Gobbi tutti entrati poi nella ripresa.

Alla fine Mister Manzo si è detto “contento della prova dei giocatori e del comportamento dei tifosi che hanno sostenuto la squadra dal primo all’ultimo minuto”.

Pur nel 4-3-3 il turnover dettato anche dall’avversario e dall’impegno di metà settimana fa capire che il Legnano ha bisogno di tutti e i giocatori sanno farsi trovare pronti alla chiamata.

Una partita ha poi diverse fasi come chiarisce lo stesso Mister: “Avevo preparato due ‘facce’ di questa gara, inserendo dapprima Perez come palleggiatore in posizione di playmaker dove si è arreso solo per i crampi dopo che era lungo tempo che non giocava così tanti minuti e Miculi perchè inizialmente mi aspettavo da parte del Seregno la presenza di Bertani e Marzeglia in contemporanea poi quando nella ripresa è entrato Valerio che ha dato grande spinta creando scompiglio dalle sue parti e anche Ricozzi ha fatto una grande partita, abbiamo pure cercato di vincere la gara e l’avremmo anche meritato”.

Quello che si è visto è stato un grande Legnano e la gara di Villa d’Almè ormai un punto di non ritorno.