Quantcast

Mister Mazzoleni: “Fare tesoro degli errori, pagati a caro prezzo”

Parla il tecnico della Castellanzese dopo la sconfitta al "Breda"

CASTELLANZESE (VA) – Dopo la sconfitta al Breda contro la Pro Sesto, (domenica ospite del Legnano), la Castellanzese di Mister Achille Mazzoleni domenica al Provasi riceverà il Ponte San Pietro.

C’è rammarico per il risultato dell’anticipo di sabato, credo per quanto riguarda la prestazione c’è poco da rammaricarsi, solo fare tesoro degli errori pagati a caro prezzo contro una delle maggiori pretendenti di questo campionato che fino alla fine si giocherà il campionato.”

“Ma noi dobbiamo guardare in casa nostra prima di tutto, dobbiamo a tornare a fare punti e cercare di farlo con il Pontisola, così come con qualsiasi altro avversario da qui in avanti, perchè non bisogna guardare in faccia a nessuno e provare a ottenere ciò che ci serve“.

Sinceramente sabato ho visto la mia squadra coraggiosa, ha provato a fare la partita, abbiamo subito qualcosa specie nei primi 10 minuti del secondo tempo. E’ un peccato perchè abbiamo preso un gol che si poteva evitare: abbiamo preso una marcatura su un corner, siamo stati fragili in quella circostanza e poi con i giocatori di qualità della Pro Sesto, gli errori si pagano. Scapuzzi ha preso una traversa, poi c’è stata una bella parata di Alio, poi è arrivato il gol, e in questo c’è la bravura dell’ avversario, e anche qualche errore nostro che adesso bisogna cercare di limare“.

Guardando al futuro immediato, domenica ho visto il Pontisola battere la Folgore Caratese (3-0): si diceva di una squadra un po’ in crisi rispetto agli ultimi anni e invece ha saputo tirar fuori un’ottima prestazione, avendo recuperato Ferreira Pinto, e ha vinto contro una delle squadre accreditate del girone. Noi non dobbiamo pensare certo di riuscire a risolvere tutti i problemi subito, dobbiamo cercare di arrivare a maggio ed essere pronti per il traguardo della salvezza.”

“Il nocciolo del discorso è tutto lì, lavorare per poi raccogliere il frutto, anche subito se possibile perchè fare risultato è meglio, le vittorie danno morale. La strada da percorrere è questa, non ne conosco altre. I punti danno fiducia, lavori po’ meglio in settimana: non siamo certo così sprovveduti, sappiamo delle difficoltà ma la prestazione di sabato ci deve dare consapevolezza di non aver paura mai di nessuno“, conclude il tecnico neroverde.