Quantcast

Trasferta proibitiva per l’Inveruno

In Coppa Italia l'Inveruno aveva vinto in casa della Pro Sesto, ma oggi sarà un'altra storia

INVERUNO (MI) – Dopo la sconfitta con il Caravaggio, turno infrasettimanale dalla Pro Sesto per l’Inveruno di Mister Andreoletti.

E’ chiaro che in questa situazione dopo una prestazione negativa, tornare in campo il prima possibile è importante, abbiamo però poco tempo per pensare alla prossima partita, ma contemporaneamente non dobbiamo stare tanto a guardare indietro. Quella del Breda è una partita proibitiva, non abbiamo favori i favori del pronostico, ma prima di tutto è giusto dare una risposta a noi stessi, dal punto di vista della prestazione“, dice il tecnico dell’Inveruno.

Per quanto riguarda il nuovo acquisto Moscatiello non si sa ancora se sarà impiegabile: “Si vive alla giornata, non ci sono ancora novità, stiamo attendendo il transfer, poi occorrerà capire quanto minuti ha nelle gambe“.

In Coppa Italia (nella foto) l’Inveruno aveva vinto in casa della Pro Sesto: “Ma è chiaro che le due squadre che si affrontano mercoledì, saranno due squadre diverse, noi dobbiamo cercare di fare la nostra partita gagliarda, senza paura di difenderci e ripartire, non è necessario fare nulla di particolare e non occorre rischiare troppo, bisogna invece fare la nostra gara, avere umiltà di cercare di limitare danni e vedere se riusciamo a strappare qualcosa di utile“.

L’Inveruno recupera tutti gli acciaccati. Fischio d’inizio al “Breda” di Sesto San Giovanni alle ore 14.30.

Il programma della XI giornata di andata QUI >>

La classifica QUI >>

(foto A.C. Pro Sesto)