Canegrate a forza quattro

Nel derby con la Robur ottima prova dei canegratesi

Più informazioni su

CANEGRATE –  Il Canegrate si aggiudica il derby con i legnanesi della Robur con un perentorio 4 – 1 che non lascia discussione sulla legittimità della vittoria.

Dopo un avvio di studio, è il Canegrate a creare il primo pericolo, al 19′ palla recuperata da Colombo al limite dell’area, salta un difensore e defilato incrocia il tiro che finisce fuori. Al 22′ la risposta legnanese su calcio di punizione calciata da Giappone, una deviazione indirizza la sfera all’angolino, grandissima la risposta di Longaretti. 42′ Canegrate in gol, tocco filtrante di Ceresani per Alvaro Costa che solo davanti a Leoni trova la rete con la punta del piede.

Nella ripresa non passa un minuto che un errore difensivo mette Fico solo davanti alla porta sguarnita, il tiro finisce beffardo a lato. Dal possibile pareggio arriva il rigore per un atterramento di Valentino in area, dal dischetto Simone Venegoni trasforma per il 2 a 0. Al 16′ arriva il tris, è ancora Ceresani a dare il là, apertura per Costa che si invola sulla fascia sinistra e solo davanti a Leoni lo supera con un pallonetto che finisce in rete.

Nel finale a farla da protagonista è l’arbitro che in 3 minuti assegna due rigori, il primo per la Robur è trasformato da Giappone, il secondo per il Canegrate tirato dal capitano Moro è parato da Leoni ma sulla respinta il più lesto è ancora Moro che si fa perdonare l’errore.

Più informazioni su