Daspo per i genitori Hollingan? ECCO DA CHE PARTE STIAMO!

Ne parliamo a Sport Legnano dopo le tante segnalazioni RICEVUTE in questi mesi

LEGNANO –  Di segnalazioni di comportamenti poco consoni per non dire altro, qui a Sportlegnano.it ne abbiamo ricevuto tante in questi mesi.  Non abbiamo dato seguito alle tante mail ed ai messaggi ricevuti per non prestare il fianco a segnalazioni poco circostanziate.

Calcio in crisi

Solo in una caso abbiamo ricevuto anche un video, ma non si capiva molto su chi e cosa abbia iniziato la rissa.

Detto questo e senza mettere alcun riferimento a società e squadre di zona, sappiamo perfettamente cosa significa avere a bordo campo persone esagitate che seguono i propri bambini sugli spalti.

Genitori che litigano, che creano incomprensioni, che si mettono a fare questioni con dirigenti ed allenatori, spesso anche contro il proprio tecnico.

Di contro abbiamo decine di casi in cui l’holligan siede in panchina e non fa il genitore. Casi in cui allenatori di bambini di dieci anni invitano i propri tesserati ad “entrare sulle gambe”, oppure ad usare spinte e gomitate per fermare i giocatori dell’altra squadra.

Quindi l’introduzione del Daspo per i genitori già sollecitata persino in Parlamento dovrebbe estendersi anche sulle panchine applicando la stessa legislazione del Daspo, già prevista per tenere lontani dagli stadi d’Italia i tifosi violenti.

Estendiamola anche ai padri e alle mamme esagitate che con i loro comportamenti maleducati e provocatori rovinano momenti di sport e di divertimento, ma non dimentichiamo allenatori e dirigenti.

Se non siete in grado di allenare ed educare i bambini, dovete essere allontanati e di corsa!