Ennesima occasione persa per il C.G.S.V.O. risultati foto

Solo un pareggio contro il fanalino di coda Sport Più

SAN VITTORE OLONA (MI) – Ancora una prestazione deludente per il C.G.S.V.O. che, con il fanalino di coda Sport Più, riesce ad incamerare un miserabile 2-2 che suona tanto come l’ennesima occasione persa più che come un punto effettivamente guadagnato.

E per capire che per la squadra di Bevilacqua il pomeriggio non fosse proprio di quelli promettenti sono bastate, come al solito, poche battute di gioco. Non è ancora trascorso il 13’ minuto, infatti, che la formazione ospite è già in vantaggio. Sugli sviluppi di una punizione calciata dalla sinistra da Beltrame, infatti, è il sempreverde Mattioli che, all’alba delle sue quarantaquattro primavere, riesce ad anticipare l’intera retroguardia arancionera piazzando da due passi la zampata dello 0-1 su cui si conclude anche la (noiosissima) prima frazione di gioco.

Davvero poche infatti le occasioni da una parte e dall’altra, se si escludono un tiro dalla distanza di Giorgino che sorvola di poco la traversa per la squadra ospite e una bella punizione di Rukaj per la formazione di casa che tuttavia risulta troppo centrale per essere realmente pericolosa. Qualche emozione in più si vive nella ripresa che si apre con un rigore concesso al 50’ al C.G.S.V.O. perfettamente trasformato da Soldavini. Successivamente, la formazione di Bevilacqua va addirittura in vantaggio, ma il gol di Rukaj viene annullato per un presunto fallo sul diretto avversario.

Il sorpasso della formazione arancionera, tuttavia, è nell’aria e viene confezionato da Cigolotti intorno al 65’ all’esito di una bella azione in verticale, con dribbling sul portiere in uscita. Il possibile 3-1 viene mancato di un soffio da Kone il cui tiro fa la barba al palo a pochi minuti dal ’70. La partita si scalda e l’arbitro risulta estremamente generoso con la squadra ospite, limitandosi ad ammonire atteggiamenti (applausi plateali per decisioni non condivise e pallone scagliato contro l’avversario da pochi passi) che sicuramente avrebbero meritato sanzioni più pesanti.

Ed è così che si arriva all’85’ quando Cefalù riesce a mettere a segno il gol del definitivo 2-2 all’esito del quale l’intera formazione giallonera va a festeggiare sotto la tribuna dove sono assiepati i numerosi tifosi ospiti con i quali il risultato viene acclamato come una vittoria. Per il C.G.S.V.O., invece, ancora una prestazione su cui riflettere in attesa di riuscire finalmente a trovare, prima ancora che il giusto assetto, la piena convinzione nei propri mezzi che, ormai da troppe giornate, sembra essere stata del tutto dimenticata.

Centro Giovanile San Vittore Olona 1974 – Sport Più Rescaldina 2-2 (0-1)

I risultati della giornata QUI >>

La classifica QUI >>