“I campi di calcetto di San Vittore Olona resteranno chiusi!”

L'ex gestore spiega cosa è successo

SAN VITTORE OLONA –  Moreno è senza dubbio colui che ha portato il calcio a cinque nel legnanese. La prima persona che fin dal 1993 aveva scommesso su questo sport, tanto da aprire in via Alfieri a San Vittore Olona ben tre campi di calcio a cinque.

Aveva una concessione di venti anni che prevedeva investimenti nell’area. Nel 2009 i lavori per circa 60mila euro dei nuovi manti erbosi. Nel 2013 scade la concessione ed il comune decide di farne un bando per cinque anni questa volta, senza alcuna proroga.

“Abbiamo partecipato in cinque, ma siamo rimasti in due e non ho vinto io”.

Sport più vince il bando e Moreno, nonostante gli ingenti investimenti nel’area, non viene confermato.

Così inizia la nuova gestione che scade nel 2018. Da allora il comune concede una proroga fino al termine dello scorso mese di agosto. Ben 14 mesi di proroga adesso scaduti.

Sport più se ne va e gestisce oggi i campi di Rescaldina.

A San Vittore si attende un bando, ma i lavori da fare nel centro di via Alfieri sono molti ed il rischio concreto è quello che un bando per cinque anni possa far desistere tutti gli interessati.