I Knights contro il Valceresio per vincere finalmente in casa

I Legnano Knights affrontano sabato una delle due squadre ancora a zero punti e in fondo alla classifica. La speranza è di sfatare il tabù del PalaParma, che rischia di diventare un vero problema psicologico

LEGNANO –  Per la nona giornata del campionato di serie C Gold la Axpo Legnano affronta il Valceresio. L’occasione per i Knights di vincere finalmente anche in casa (e smuovere una classifica al momento alquanto deficitaria) è ghiotta. Al PalaParma arriva infatti l’ultima in classifica e ancora laconicamente a zero punti. Sulla carta il match appare facile per i Knights, che già hanno battuto l’altra squadra ultima in classifica, Calolziocorte. Ma in quel caso la vittoria è avvenuta in trasferta, e per i Knights di questa stagione almeno fino a questo momento le partite in trasferta sono sembrate decisamente più facili di quelle disputate tra le mura amiche.

E’ vero che tre delle quattro sconfitte casalinghe sono avvenute contro le prime tre della classifica (Busto Arsizio, Saronno e Lissone) e la quarta contro Rovello che attualmente occupa un dignitoso settimo posto. Squadre di bassa classifica al PalaParma non se ne sono ancora viste, e il Valceresio sarà la prima. Ma è innegabile, al di là della forza delle avversarie, che Legnano stia vivendo un “problema PalaParma”, problema di cui è complesso capire le ragioni. Inoltre non bisogna sottovalutare il Valceresio, che è sì ancora a secco di vittorie ma non ha perso nettamente tutte le partite, e in diversi casi ha anzi dato filo da torcere ad avversarie anche quotate (come avvenuto contro Gallarate, che l’ha spuntata solo per 58-56 in casa).

La squadra di Malnate ha un’età media piuttosto bassa, e nessun giocatore raggiunge i dieci punti di media a partita. Il miglior realizzatore è Lorenzo Florio, lungo che segna 9.8 punti a partita. Il secondo miglior realizzatore, con 9.2 punti, è Daniele Puricelli, che è anche il miglior rimbalzista con 5.4 rimbalzi catturati a partita. Attenzione anche a Niccolò Palazzi, playmaker titolare che sta tirando col 40% dall’arco in stagione.

Legnano per vincere dovrà contare sul positivo Speronello delle ultime due partite, avere Guidi continuo per tutto il match (contro Lissone dopo un primo quarto strepitoso è  notevolmente calato) e ritrovare Di Dio, negativo contro Lissone (5 punti, 1/5 al tiro). Ma soprattutto i Knights dovranno mantenere la calma, e non essere di nuovo estremamente nervosi come nell’ultimo match, dove è vero che gli arbitri non hanno esattamente brillato ma dove i biancorossi sono apparsi davvero troppo tesi e irritabili.
Coach Saini ha tutti a disposizione, eccetto Angiolini che è fuori a tempo indeterminato. Il recupero di tutti i giocatori che nell’ultima partita avevano giocato reduci da influenza e problemi fisici vari può essere una chiave fondamentale per vincere.
Palla a due prevista alle 18, ovviamente al PalaParma.