Inveruno nella ‘tana’ del Seregno

Mister Andreoletti sprona i suoi: "Noi non andiamo da loro spacciati"

INVERUNO (MI) – Domenica visita al Ferruccio dal Seregno per l’Inveruno che non sta attraversando un momento semplice ma è determinato con il suo Mister a uscirne quanto prima.

Moscatiello non è ancora disponibile per il transfer, sta venendo lunga l’attesa per un giocatore che potrebbe dare una mano ai Gialloblù.

Dobbiamo pensare – dice Mister Andreolettia fare il massimo con chi c’è: non è ancora disponibile Braidich, a parte Lazzaro saranno tutti a disposizione.”

Il Seregno è una squadra molto forte, costruita per vincere il campionato: “Pratica un calcio fisico fa dell’aspetto agonistico e dell’inerzia la sua forza, ma noi non andiamo da loro spacciati anche se la nostra attuale classifica direbbe che non c’è partita, noi andiamo là perchè invece ci sia. Dobbiamo uscire da questo momento, non pensare pensare ad altro e con le nostre armi che finora hanno faticato uscire, invece provarci perchè di giocatori di qualità ne abbiamo e li dobbiamo mettere nelle condizione di far male agli avversari. Sarà una gara difficile, dovremo fare bene la fase difensiva e saper aspettare per colpire, bisognerà essere completi sotto ogni punto di vista, e convinto che si possa tirare il meglio per fare la nostra partita“.

Il mercoledì prossimo l’Inveruno sarà poi in casa contro la Sanremese per la Coppa Italia Serie D.

Il programma della giornata QUI >>

La classifica QUI >>