La FoCoL fa sua la battaglia con Binasco fotogallery

Le legnanesi mettono in cassaforte due punti fondamentali

LEGNANO – Certamente è ancora presto per delineare i reali valori del campionato, come ha voluto precisare coach Uma a fine gara, ma la meritata vittoria della FoCoL Legnano sulla Credito Cooperativo Binasco è un segnale evidente di quanto le legnanesi stiano bene ai piani alti della classifica.

L’incontro giocato al PalaVolley è uno di quelli intensi, con due compagini in campo pronte a tutto pur di strappare punti all’avversario, e il tabellino lo dimostra: le squadre si sono alternate, praticamente un set a testa, senza mai graffiarsi punto a punto, sbagliando prima l’una poi l’altra e successivamente sottomettendosi, sempre a vicenda, fino al tie-break, giusto epilogo di uno scontro fra titani, del primo vero big-match di questa stagione, giunta ormai alla quarta giornata.

Legnano ha sì perso la testa della classifica, in mano alla Gonzaga Milano, a punteggio pieno, ma ha dimostrato che fra le mura amiche di via Milano sarà dura passare per chiunque, perché Cavaleri e compagne hanno mentalità da vendere e si gestiscono in campo da vere veterane.

Ricetta della vittoria la grande coesione del gruppo, a partire dalla solidità delle due centrali: Fantin, top-scorer con 18 punti, ha saputo capitalizzare al meglio le belle palle alzate da Cerri, e Battilana, seconda con 13 segnature, fra cui il primo tempo fulminante che ha chiuso i giochi.

In avanti ottima prestazione corale di De Angelis, Grimoldi e Cavaleri, anche lei a quota 13 marcature, tutte e tre autrici di una partita anche all’insegna del sacrificio, con difese granitiche che hanno fatto la differenza, difese ovviamente garantite anche dalla coppia di liberi LennaBrogliato.

Assente Giulia Barone, bloccata da una contrattura e sostituita da Aurora Toia.

La cronaca:
Nel primo set Binasco prova subito la fuga (1-3), ma Fantin e De Angelis rispondono tenacemente, poi si scatenano Grimoldi e Cavaleri, seguite da muro e primo tempo di Battilana (8-4, 13-8). A questo punto le ospiti con la foga dettata dall’orgoglio pareggiano (14-14) ma muro di Fantin e ace di Cerri sono il cocktail che condisce lo strappo finale (18-14), decisivo per l’allungo, portato da termine dalla subentrata Ottaviani.

Nella seconda frazione Legnano va subito sotto (4-9) nonostante le belle giocate di Battilana e Cavaleri, che ricuciono parzialmente lo svantaggio (7-11). Binasco però mette il turbo e non ha intenzione di rallentare: Uma cambia in diagonale Braga-Sintich per Cerri-De Angelis ma ormai le ospiti volano e chiudono a +11.

Il terzo set è un capolavoro della FoCoL, offesa per l’onta appena subita: si nota subito la determinazione delle padrone di casa fin dalle battute iniziali, con Grimoldi che chiude un lungo scambio in cui le due difese si sono messe in vetrina, poi mani-fuori di Battilana (5-4, 6-5), ancora Fantin e De Angelis per il 10-7. Cavaleri consolida il vantaggio nella fase centrale, poi Cerri mantiene il servizio per sette turni consecutivi, in cui si scatena anche con due ace, accompagnata dai punti di Fantin: 25-16 e FoCoL sul 2-1.

Prime battute del quarto set intense, le due squadre si studiano senza voler dare una netta sterzata: Cavaleri, doppia Grimoldi, ancora Cavaleri, e si rimane in parità (6-6), poi Binasco perde un po’ di lucidità, consentendo alle legnanesi di costruire il 9-6 grazie all’ace di Battilana e a una bella fast di Fantin. Coach Cervone chiama time-out e al ritorno in campo la Credito Cooperativo è un’altra squadra, tanto da ribaltare pesantemente il punteggio (10-14). Cavaleri e De Angelis vanno a punto, ma il bel gioco visto fin qui ha una battuta d’arresto, Uma toglie Grimoldi per ridare spazio a Ottaviani, ma la distanza dalle avversarie rimane. L’ennesimo ace di Cerri e un mani-out di De Angelis fanno rifiatare la FoCoL (18-21) ma seguono tre out consecutivi e Binasco rimanda tutto al quinto set.

Tie-break al cardiopalmo: Cavaleri fa 2-0, poi avanti Binasco (3-5) che comunque ha da ridire sull’operato dell’arbitro e si prende un giallo. Doppia Fantin per il pareggio, De Angelis, Cavaleri e Ottaviani firmano il sorpasso e d’ora in poi è un monologo legnanese che spezza le reni a Binasco con l’ace di De Angelis (13-9), poi due segnature di Battilana che mettono il punto esclamativo a una partita entusiasmante.

GS FoCoL Volley Legnano-Credito Cooperativo Binasco 3-2
(25-21, 14-25, 25-18, 18-25, 15-10)

GS FoCoL Volley Legnano: Lenna (L), De Angelis 9, Battilana 13, Braga, Cerri 5, Toia, Ferrario, Ottaviani 5, Brogliato (L), Cavaleri 13, Fantin 18, Grimoldi 8. Allenatore: Uma.

La classifica: Gonzaga Milano 12, FoCoL Legnano 11, Credito Cooperativo Binasco 10, Vero Volley Base ALD 8, Villa Cortese, Duo Volley Gobbo 7, Comdi Luino 6, Vero Volley Arcobaleno Cistellum 5, Volley Arosio Novavision, Omg Cinisello, Junior Tromello 4, Bracco Pro Patria Milano 3, Timec Insubria Gallarate 2, Futura Volley Giovani 1.