Legnano, al “Mari” contro l’ultima per i tre punti

Mister Manzo: "Ad Arconate abbiamo vinto, non mi vanto di niente ora testa al Dro"

LEGNANO – Contro il Dro allo stadio Mari il Legnano ha una buona occasione da non farsi sfuggire.

Dopo la vittoria nel derby a Busto Garolfo contro l’Arconatese e il pari di domenica scorsa contro il Seregno si conclude il ciclo di tre incontri settimanali per la formazione di Manzo.

Posto che di impegni facili non ce ne sono in questo campionato e il Mister l’ha sempre detto chiaro e tondo fin dall’inizio, il Legnano deve provare a ritrovare i 3 punti al Mari.

Siamo in crescita, questo è un gruppo di ragazzi straordinario e intelligente come del resto mi aveva parlato bene il nostro Presidente Giovanni Munafò. Dopo la sconfitta con il Villa Valle ci si è rimessi subito a posto, come ha testimoniato anche la combattuta gara con Seregno e la vittoria di mercoledì sul difficile campo di Arconate” dice Mister Manzo.

Sono un allenatore che sta tutti i giorni al campo coi ragazzi. So quello che faccio e so quello che metto in campo: potevo tirarmi la croce addosso se avessimo perso ad Arconate. Abbiamo vinto, non mi vanto di niente ora testa al Dro. Ho solo la fortuna di allentare ragazzi validi e una rosa competitiva. Ragazzi che si allenano bene sempre. Non c’è bisogno di essere coraggiosi né incoscienti ma solo onesti e leali quando hai ragazzi come Ortolani e Tindo. Foglio è stato fuori per un piccolo problemino, altrimenti sarebbe stato fuori Ciappellano. Gobbi si allena bene, però non può fare in questo momento tre partite a settimana. Lunedì non riusciva a camminare dalla stanchezza, viene da un lungo infortunio. Farlo giocare su un campo pesante come questo voleva dire rischiare di sentirgli il muscolo tirare e poi perderlo per due mesi. Borghi è un ragazzo serio, duttile, ha tecnica e struttura fisica che gli permette di fare sia l’esterno basso che alto. Sta crescendo e ce lo teniamo stretto in questo campionato“.

Il programma delle gare della XII giornata di andata QUI >>

La classifica QUI >>