Lilla vittoriosi a Brusaporto risultati foto

Un Legnano che domina ma a tratti soffre conquista tre punti importanti

BRUSAPORTO (BG) – Pur soffrendo più del dovuto, soprattutto nella ripresa, il Legnano di Mister Manzo porta a casa un’importante vittoria dal campo del Brusaporto, raggiungendo nuovamente la zona playoff del girone B di Serie D.

Brusaporto-Legnano

La prima azione è di marca lilla, con Ricozzi che dopo tre minuti tira un rasoterra fuori di un paio di metri. Non passa nemmeno un minuto e per un atterramento in area di Cocuzza l’arbitro non ha dubbi ed indica il dischetto del rigore. Sulla palla va lo stesso Cocuzza che spiazza il portiere e sigla lo 0-1 per i lilla.

Il.rigore.dello.0-1.di.Cocuzza
Brusaporto-Legnano

Al 12′ Ricozzi dopo uno scambio con Pavesi tira da lontano e sfiora il raddoppio. Para invece due minuti dopo Gavazzeni un tiro centrale di Rinaldi.

Il Legnano resta assoluto padrone del campo per una ventina di minuti, poi comincia ad aspettare un pò troppo gli avversari, cercando di sfruttare l’arma del contropiede, per altro non sfruttata a dovere. La cosa non paga, perchè poco dopo la mezz’ora, alla prima vera occasione per il Brusaporto, grande azione di Zanardini che, riceve un preciso passaggio da una quarantina di metri e dal vertice dell’area lilla al volo manda sul palo lontano per il pareggio: 1-1.

Il Legnano non sembra però accusare il colpo, torna a riprende un pò di più il controllo della gara ed al 36′ si fa vedere in avanti con una bella azione Pavesi-Cocuzza, ma purtroppo la palla finisce sul piede sbagliato di quest’ultimo e la palla finisce lontano. E’ la prova generale del gol del raddoppio, che arriva un minuto dopo, quando il lancio preciso di Pavesi trova preparato Cocuzza che stoppa e petto e poi la mette dentro: 1-2.

Grande occasione del Legnano in inizio di ripresa con Rinaldi che mette in mezzo per Gasparri che però non arriva sulla palla. Al 52′ grande parata di Ragone che compie un autentico miracolo su un colpo di testa ravvicinato conseguente ad un calcio d’angolo per il Brusaporto. Un minuto dopo altro miracolo del portiere lilla su due tiri ravvicinati, prima che l’arbitro fermasse l’azione per un fuorigioco.

Il Legnano sembra soffrire più del dovuto la forte reazione dei padroni di casa, tesi a riagguantare il pareggio, che per fortuna dei lilla non arriva.

Da segnalare all’84’ un brutto fallo di Vitali, entrato da pochi minuti al posto di Galelli, che gli è valso il rosso diretto.

Brusaporto – Legnano 1-2 (1-2)
Gol: 5′ rig. Cocuzza (L), 30′ Zanardini (B), 37′ Cocuzza (L)

Brusaporto: Gavazzeni, Archetti (92′ Lanza), Cortinovis, Forlani (78′ Flaccadori), Suardi, Esposito R., Brignoli (70′ Patacchini), Belotti, Spampatti, Galelli (77′ Vitali), Zanardini.
In panchina: Esposito F., Ondei, Tomasi, Rossini, Zullo.
Allenatore: Del Prato.
Legnano: Ragone, D’Aversa, Miculi, Ricozzi, Nava (50′ Foglio), Ciappellano, Pavesi, Rinaldi (78′ Pennati), Cocuzza (70′ Gobbi), Alvitrez (81′ Tindo), Gasparri.
In panchina: Bizzi, Ortolani, Montenegro, Borghi, Frau.
Allenatore: Manzo.
Arbitro: Sacchi di Macerata
Ammoniti: Belotti, Alvitrez. Ciappellano, Cocuzza.
Espulsi: 84′ Vitali (B).

Il programma della giornata QUI >>

La classifica QUI >>