ll più famoso collezionista di auto d’epoca italiano nel mondo al Museo Cozzi

Durante la serata sarà esposta l' ALFA ROMEO GIULIETTA SZ "CODA TRONCA" PROTOTIPO del 1961, disegnata da Ercole Spada,

LEGNANO –  Corrado Lopresto sarà l’ospite d’onore nell’evento di Venerdì 22 novembre, a partire dalle ore  20,30 presso il Museo Fratelli Cozzi. Lopresto è considerato il più famoso collezionista d’auto d’epoca italiano e nel mondo.

“Le sue vetture, tutte pezzi unici ed esemplari particolari carichi di storia e rigorosamente italiani, sono protagoniste ai concorsi di eleganza di tutto il mondo e famosa è la passione di Lopresto per i restauri, eseguiti con una eccezionale attenzione ai dettagli e alla conservazione delle condizioni di origine delle vetture”.

 

Durante la serata sarà esposta l’ ALFA ROMEO GIULIETTA SZ “CODA TRONCA” PROTOTIPO del 1961, disegnata da Ercole Spada, con carrozzeria Zagato. Con la particolare aerodinamica a coda tronca la Giulietta SZ “guadagna 20 km/h di velocità massima, raggiungendo i 220. Il prototipo, nato a coda tonda e modificato per i test, viene poi venduto ad Albino Buticchi, che la usa in alcune gare. Portata negli Stati Uniti viene abbandonata in un garage e arriva fino ad oggi in buono stato di conservazione. Il lavoro di restauro conservativo eseguito solo su metà vettura permette di apprezzare il recupero dell’auto senza riverniciatura e senza ricostruzioni“.

Tutte le auto che entrano a far parte della Collezione Lopresto sono sottoposte a un approfondito lavoro di ricerca, possibile grazie al ricco archivio di documenti raccolti negli anni, all’aiuto dei maggiori esperti del settore e alla ricerca sul campo. Grazie a questi studi è possibile ricostruire nel dettaglio la storia di ogni singola auto… una storia che avremo il piacere di raccontare al Museo Fratelli Cozzi.

Grazie alla collaborazione con MILANO AUTO CLASSICA, l’evento presso il Museo Fratelli Cozzi sarà GRATUITO, per coloro che hanno già acquistato il biglietto di ingresso a Milano Auto Classica (fino a esaurimento posti). E’ possibile prenotare e acquistare il proprio biglietto a questo LINK