Pallanuoto, Mastini beffati ad un minuto dalla sirena foto

Dopo una gara dominata dai Bustocchi è qualche decisione arbitrale dubbia a rovinare una gran gara da parte della squadra di mister Baldineti

TRIESTE – Si chiude con una mezza beffa la trasferta nella vasca della PN Trieste per il Banco BMP Sport Management Pallanuoto, con la formazione guidata da mister Marco Baldineti che, dopo aver sempre controllato la gara, è costretta a subire la rimonta della squadra padrona di casa che impatta il match a un minuto dall’ultima sirena.

Gara probabilmente condizionata da qualche errore arbitrale (18 le espulsioni comminate agli ospiti), che limita il gioco e non rende giustizia al match di grande solidità giocato dai Mastini.

Avvio di gara in salita per il sette di Baldineti che nello spazio di due minuti subisce due gol con Petronio e Gogov che firmano il 2-0. Il Banco BPM Sport Management Pallanuoto però non ci mette molto a riorganizzarsi e dopo il gol di Bruni a uomo in più arrivano altre due reti firmate rispettivamente da Damonte e Mirarchi, le quali permettono agli ospiti di portarsi al comando delle operazioni.

Nel secondo tempo Busto Arsizio vola trovando altre 3 reti con un parziale di 5-0 che fa scappare via i Mastini, prima dei gol di Petroni e Milakovic che valgono il 4-6 della pausa lunga.

Alla ripartenza però è ancora la squadra di Baldineti a controllare la partita con Dolce che porta i suoi a +3, prima della doppietta di Milakovic bravo a sfruttare la doppia superiorità per riaprire la gara.

Capitan Mirarchi è ancora protagonista del gol che vale il 6-8, ma a 20” dalla fine del terzo parziale Mezzarobba firma la rete del 7-8.

Nel quarto parziale arriva il pari dopo 39 secondi, con Vico che riporta la partita in perfetta parità. Il Banco BPM Sport Management Pallanuoto non si scompone e il solito chirurgico Dolce firma il gol del +1. Non basta perché a poco più di un minuto dalla fine è l’ennesima espulsione comminata alla formazione ospite (saranno addirittura 18 alla fine della partita contro Busto Arsizio) a genera l’uomo in più che vale il decisivo 9-9 con cui si chiude la sfida.

Abbiamo preso 18 espulsioni giocando a M per quasi tutta la partita e tutte date contro gli esterni. Così è difficile valutare una gara, siamo stati sempre avanti, ma purtroppo non è bastato. Peccato…”, commenta il tecnico dei Mastini Marco Baldineti.

(foto Simone Squarzanti – Sport Management)