Sebastiano Esposito: gioiello interista

Giovanissimo e fortissimo, capace anche di impressionare Conte

MILANO – Classe 2002 e con un futuro radioso:lui è Sebastiano Esposito, talento della primavera interista allenata da Madonna. Centravanti dal talento innato, può coprire più ruoli in campo.

Grande intelligenza tattica e ottima tecnica palla al piede, queste le caratteristiche del baby nerazzurro capace anche di stregare Antonio Conte. Infatti l’ex Napoli è spesso presente nella lista dei convocati della prima squadra dell’Inter.

A marzo fece il suo esordio a 16 anni in Europa League contro l’Eintracht Francoforte, quest’anno giocò a San Siro in Champions League contro il Borussia Dortmund, guadagnandosi anche un calcio di rigore dopo un contatto di gioco con Hummels, mica male vero?

Sentiremo parlare tanto di questo baby talento, per ora l’Inter se lo tiene ben stretto, in attesa di un’esplosione futura e costante nel nostro campionato, che mai come in questa epoca necessita di giovani talenti come Esposito.