Quantcast

Antonio Mionic: il nuovo Boban?

Il Milan lo studia, lui incanta con la Primavera

MILANO – Croato, tecnico e con molta personalità, lui è Mionic importante elemento della primavera rossonera.

Un jolly in grado di giocare in più ruoli a centrocampo, suo habitat naturale. Può fare anche il trequartista ma preferisce giocare mezzala, bravo con entrambi i piedi e fenomenale nel dribbling uno contro uno.

Velocissimo palla al piede, Antonio è un classe 2001 ma il futuro intorno a sé è notevolmente radioso.

Attualmente ha totalizzato 11 presenze con la primavera del Milan mettendo a segno una sola rete e due assist. Ancora non sappiamo se sarà convocato stabilmente in prima squadra, forse è ancor troppo presto, meglio non bruciare subito il suo talento cristallino. Ciò che possiamo dire però è che la dirigenza milanista lo sta osservando attentamente da mesi, per farlo inserire in quello che è il progetto giovani del Milan tanto voluto da Elliot.

Mionic cresce e il Milan lo studia, se poi garantisce Boban allora..