Buon pari a Renate per i Tigrotti

1 punto che muove la classifica

MEDA – Al Città di Meda un altro pareggio, il quinto di fila nel Campionato di Serie C per la Pro Patria che sul campo della seconda in classifica, il Renate, torna a casa comunque con un punto prezioso.

La Pro Patria di Mister Javorcic pur rimaneggiata per diverse assenze, tiene bene in campo e dopo otto mesi in campionato si rivede titolare tra i pali Mangano, autore di alcune buone parate nel secondo tempo.

Tutto nel primo tempo e nel finale. Prima per le Pantere nerazzurre il gol di Kabashi con un mancino velenoso che si infila nell’angolino alla destra di Mangano.

Risponde il difensore Molinari che dopo la respinta del portiere avversario sul colpo di testa di Mastroianni da posizione ravvicinata per il più comodo dei tap in, pareggia i conti di petto.

Domenica prossima allo Speroni partita contro il Novara dell’ex Mister del Legnano Simone Banchieri.

AC RENATE – AURORA PRO PATRIA 1919 1 – 1 (1 – 1)

Marcatori: 42′ p.t. Kabashi (REN), 48′ p.t. Molinari (PP).

AC RENATE (3-5-2): 22 Satalino; 13 Baniya, 21 Damonte, 24 Possenti; 27 Guglielmotti (21′ s.t. 25 De Sena), 8 Kabashi, 4 Ranieri (38′ s.t. 16 Militari), 20 Rada, 7 Anghileri; 14 Galuppini (38′ s.t. 17 Pelle), 9 Plescia (27′ s.t. 10 Grbac).

A disposizione: 12 Stucchi, 5 Teso, 6 Magli, 11 Pizzul, 19 Marchetti. All. Diana.

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 12 Mangano; 4 Battistini, 5 Molnar (16′ p.t. 6 Palesi), 24 Molinari; 26 Masetti, 21 Colombo, 14 Bertoni, 16 Fietta, 15 Galli; 10 Le Noci (42′ s.t. 27 Kolaj), 9 Mastroianni (31′ s.t. 11 Parker).

A disposizione: 1 Tornaghi, 22 Angelina, 2 Marcone, 7 Pedone, 18 Defendi, 25 Ferri. All. Javorcic.

ARBITRO: Davide Di Marco di Ciampino (Edoardo Cleopazzo della Sezione di Lecce e Gianluca Matera della Sezione di Lecce).

Angoli: 6 – 2.

Recupero: 3′ p.t. – 4′ s.t.

Ammoniti: Molinari (PP); Kabashi (REN).

Note: Serata fredda e piovosa. Terreno di gioco in discrete condizioni.