Quantcast

Cassano, una vittoria che vale doppio

Nel recupero della XII giornata contro l'Accademia Vittuone

CASSANO MAGNAGO (VA) – L’Union Villa Cassano esce vittoriosa dal recupero della XII giornata, superando, pur in inferiorità numerica, l’Accademia Vittuone. Vince con una tripla A:  Altin (Shala), Adriano (Qosaj) e Andrea (Vesco).

Con mister Marco Visentin costretto in tribuna dall’espulsione subita a Ponte Tresa e in panchina, con il mister Riccardo Colombo, il neo acquisto Luca Scherma, l’Union parte portandosi costantemente nelle metà campo avversaria. Il Vittuone esce dalla propria metà campo dopo 2 minuti abbondanti con una punizione, alta, di Castiglioni.

Triangolazioni veloci e precise consentono al Vittuone di ribaltare il fronte di gioco agilmente. L’Union prova a sfondare con Martignoni e Qosaj a 7’. Passa, e con un gran gol, l’Accademia Vittuone al 9’. Merito di Castiglioni che prende palla, si gira e incrocia un rasoterra imprendibile per Rinaldi. Si conquista una punizione Qosaj al 14’. Si incarica del tiro Altin Shala che sfiora il pareggio.

Ed è ancora Castiglioni, al 17’, a sfiorare il raddoppio. È Rinaldi a mettere in corner. L’Accademia spinge e avanza il baricentro. Assist al bacio di Qosaj per Martignoni al 22’: conclusione alle stelle da pochi metri. Il Cassano comincia a crescere e a sfruttare le fasce con Marzetta a destra che trova Qosaj ispirato.

Nuovamente Castiglioni, in girata, a cercare il gol al 24’. Gira Qosaj al 26’ e chiede il corner che l’arbitro non accorda. Al 28’ Qosaj buca il portiere tra le gambe in contropiede, ma è Balashi a salvare sulla linea. Colpo di testa di Altin Shala di poco oltre il palo al 31’. Gli risponde Gemmi al 33’ concludendo, alta, una percussione del Vittuone.

Entra in area Brebbia al 41’, gli frana addosso Pisoni e l’arbitro decreta il rigore. Dopo lunghe proteste, al 42’ lo trasforma Altin Shala: 1 a 1. Incredibile fallo di Brebbia al 46’: rosso diretto inevitabile.

La seconda frazione, con il Cassano in 10, vede Omodei in campo per Marzetta. Nel Cassano continua la super partita di Qosaj che, al 3’, si beve ben quattro avversari. E il gran momento di Qosaj si concretizza nella girata-gol del 2 a 1 al 9’. In vantaggio, l’Union toglie Ruggia e inserisce Giordano all’11’. Forte del vantaggio, l’Union sembra nascondere anche l’inferiorità numerica. Sai inserisce Spagnolo al 21’, chiude Pisoni alla disperata.

22’: Qosaj per Spagnolo che la torna. Corner per l’Union. È poi Rinaldi a fermare Dibitetto in uscita a terra. Nella super gara di Qosaj anche la punizione laterale conquistata al 28’. Cross al bacio e colpo di testa vincente di Vesco che non concede repliche a Mercuri. L’Union, nascondendo l’inferiorità numerica, controlla il finale di gara, con l’ingresso del neo acquisto Scherma per super Qosaj.

Non ci stra Castiglioni che, al 42’, di testa, realizza il 3 a 2. All’ultimo assalto sale anche Mercuri, ma Rinaldi respinge e l’arbitro decreta la fine con la vittoria dell’Union Villa Cassano.

In sala stampa, Riccardo Colombo, mister “pro tempore” dell’Union Villa Cassano commenta scherzando sulla sua prima volta in panchina: “A debuttare da mister mi ci sono trovato. Abbiamo fatto un grande secondo tempo e vinto una partita importante in chiave salvezza. Bravo Qosaj a giocare per e con la squadra, il nuovo arrivo Scherma ci ha dato una mano nella battaglia finale e Vesco ha fatto un colpo di testa con uno stacco da grande“.

Il microfono passa poi ad Adriano Qosaj: “Sono contento per il gol, per la squadra che me l’ha fatto fare e per i 3 punti. Domenica ero squalificato a Ponte Tresa e la voglia di giocare a calcio era tanta, tantissima e l’ho messa tutta in campo. Contro il Meda? Proveremo tutti a ripetere il secondo tempo di questa sera“.

Anche Andrea Vesco commenta soddisfatto: “Sono contento per il gol, ma soprattutto per la vittoria importantissima della squadra. Siamo entrati decisi e concentrati nel secondo tempo cercando fortemente i 3 punti. Domenica contro il Media dobbiamo provare ripeterci“.

UNION VILLA CASSANO-AC VITTUONE 3-2 (1-1)
Gol: 9’ Castiglioni (A), 42’ pt rig. Altin Shala (U), 9’ st Qosaj (U), 28’ st Vesco (U), 42’ st Castiglioni (A)

UNION VILLA CASSANO: Rinaldi 6.5, Martignoni 7, Giberti 7, Brebbia 5, Toma 7 (39’ st Magini sv), Vesco 7, Marzetta 6.5 (1’ st Omodei 7), Shala Altin 7, Qosaj 9 (34’ st Scherma sv), Ruggia 7 (11’ st Giordano 7), Spagnolo 7. A disposizione: Dosoli, Russo, Muharemi, Shala Daniel, Fusco. All.: Colombo 7
AC VITTUONE: Mercuri 5.5, Pisoni 5, Razzini 6 (25’ st Iacono 6), Fedeli 6.5, Balashi 5.5, Foresti 5.5, Battaglia 5 (7’ st Dibitetto 6), Castiglioni 7.5, D’Alterio 5 (34’ st Riva sv), Gemmi 5, Barbieri 5 (39’ st Bottara sv). A disposizione: De Pace, Granata, Tall Cheikh. All.: Annoni 5.5
Arbitro: Andrea Kilian Pina (Como) 6.5 Assistenti: Van Tuan Calini (Legnano) 6.5 e Simone Carletti (Como) 6.5
Ammoniti: Altin Shala (Union Villa Cassano); Mercuri, Pisoni (Ac Vittuone).
Espulsi: 46’ pt Brebbia (Union Villa Cassano)
Note: terreno in discrete condizioni. Recuperi: 3+5. Età media: Union Villa Cassano: 22,4. Ac Vittuone: 20. Corner: Union Villa Cassano 2, Ac Vittuone 5. Fuorigioco: Union Villa Cassano: 2, Ac Vittuone: 2.
Spettatori: 100 circa

La classifica aggiornata QUI >>