Quantcast

Folgore Legnano: 10 giorni, 3 partite, 6 punti

Gazzardi trascina i grigiorossi momentaneamente fuori dalla zona playout

LEGNANO – L’inverno e la pioggia costringono i ragazzi di mister Colombo agli straordinari, la Folgore Legnano scende in campo tre volte in dieci giorni per i due turni regolari di campionato e il recupero del match contro l’Accademia BMV.

Giovedì 5 gennaio si è giocato il recupero dell’undicesima giornata valida per il campionato di prima categoria. La Folgore Legnano ospita l’Accademia BMV sul campo di Rescaldina e passa in vantaggio già nel primo tempo con la rete di Gazzardi. Il vantaggio dei padroni di casa dura poco, prima dell’intervallo l’autorete di Monti regala il pareggio agli ospiti. Un’ottima Folgore gioca una partita arrembante e di grande sacrificio, meritando a tratti la seconda rete. A quindici minuti dal termine arriva la beffa definitiva, rapida ripartenza e rete del definitivo 1-2. Ottima pagella per i grigiorossi e risultato probabilmente ingiusto.

La prestazione positiva dei legnanesi infonde fiducia a una squadra in pesante crisi di risultati e a farne le spese, tre giorni dopo, è proprio l’Ispra. La domenica successiva, l’8 dicembre, Gazzardi si ripete trovanto un pesante gol da tre punti. La vittima è appunto l’Ispra, squadra giunta al Pino Cozzi con i favori del pronostico. I novanta minuti mettono in evidenza una partita equilibrata, giocata con grande agonismo e spirito di sacrificio. A spuntarla è appunto la squadra di casa, più cinica e sicuramente più a proprio agio su un terreno di gioco fangoso e irregolare.

La domenica successiva serve sul piatto un menù succulento, trasferta a Magnago (nella foto) contro la seconda della classe. Le Nuove Fiamme Oro Ferno scendono in campo sottovalutando l’avversario e ancora Gazzardi decide di mettere due ciliegine sulla squisita torta di questo inizio dicembre. Al termine della prima frazione di gioco la Folgore è in vantaggio numerico e di risultato, espulsione per proteste e due reti a zero grazie a un autogol e alla prima marcatura del numero nove. Il secondo tempo vede i padroni di casa smarrirsi dietro alle proteste e a un ingiustificato gioco violento, complice l’inferiorità numerica e la perfetta partita dei ragazzi di Colombo. Nei minuti finali il centravanti legnanese sigla la doppietta personale e mette la parola fine all’incontro. Vittoria netta, tre gol e tre punti.

La Folgore mette la testa fuori dai playoff e si prepara per il recupero di mercoledì, arriva la Crennese Gallaratese.

La classifica QUI >>