Futura: il sogno continua contro Macerata

Al San Luigi le Cocche giocano per il quinto successo consecutivo

BUSTO ARSIZIO – Non si vuole più arrestare l’impetuoso incedere della Futura Volley Giovani che, reduce da quattro successi consecutivi, vuole archiviare anche la pratica di domenica contro la Roana Cbf Helvia Recina Macerata, stabile nella metà alta della classifica, ma le Cocche ormai non temono nessuno e sanno di avere dalla propria tutti gli strumenti necessari per sconfiggere qualunque avversario.

Il San Luigi sta tornando il fortino inespugnabile conosciuto negli ultimi due anni e le biancorosse possono godersi una classifica sorridente, con anche qualche ambizione verso i primi cinque posti.

Siamo cariche e l’umore ci sta sicuramente aiutando anche durante gli allenamenti settimanali – dice Chiara Pinto al sito ufficiale della Futura –, d’altronde questa bella sensazione ce la stiamo portando avanti da un po’; attendiamo l’arrivo di Macerata con trepidazione perchè vogliamo vendicare il match dell’andata, che probabilmente è stato il peggiore di questa stagione. Le nostre avversarie hanno tante armi a disposizione: l’opposto Smirnova non ci ha fatto vedere palla nello scorso incontro, ma non dobbiamo concentrarci solo su di lei perchè ci sono altre validissime alternative da tenere d’occhio. E nonostante il filotto di risultati positivi, continuiamo a non guardare la classifica: pensiamo partita per partita senza farci influenzare dagli altri risultati, il torneo è ancora lungo e indeciso“.

Sempre attento coach Matteo Lucchini: “Sarà una partita bella, ma di sicuro sarà anche una partita tosta. Ci sono sensazioni buone per ciò che stiamo facendo in queste settimane; Macerata però è una squadra ben strutturata che ha subito fatto capire quale strada avrebbe voluto perseguire in questo campionato. Noi vogliamo giocare a viso aperto perchè abbiamo bisogno di far capire che siamo una squadra ben diversa dalla sfida dell’andata, e per vincere dobbiamo mettere in campo il nostro meglio. Proseguiamo comunque il nostro mantra, ossia quello di pensare una partita alla volta dando tutto ciò che possiamo in quel singolo match, per portare a casa punti importanti in una classifica complicata ma interessante“.