La Futura vola a Baronissi con tanto entusiasmo

Cocche pronte per la trasferta di domenica

BUSTO ARSIZIO – Tre vittorie nelle ultime tre partite, quattro nelle ultime cinque, con vittime illustri, una su tutte Trento: un cammino imponente che ora fa cambiare nettamente le ambizioni della Futura Volley Giovani, oltre al modo in cui le avversarie la affrontano.

Domenica le Cocche saranno ospiti di Baronissi, squadra contro cui le biancorosse centrarono nel girone di andata il primo e storico successo in A2, per un match fondamentale in ottica piazzamento finale: una vittoria potrebbe rilanciare i piani di Cialfi e compagne, attualmente a -2 da Torino, impegnata in casa contro Trento. Possibile dunque guardare con un po’ di interesse alla pool promozione?

Testa alla partita di domenica, senza sottovalutare l’avversario, fanalino di coda con 5 punti, bisognerà dunque prestare la massima attenzione, come sottolinea coach Matteo Lucchini: “Se avevo indicato gli scorsi match da bollino rosso, questa è da bollino nero: c’è di mezzo una trasferta lunga e un orario non tradizionale, sarà una partita complicata da affrontare. Abbiamo la consapevolezza che in questo momento stiamo giocando bene, senza distinzioni tra casa e trasferta, e l’obiettivo è provare a vincere; questo è ciò che la squadra vuole, abbiamo intenzione di mettere in campo tutto il lavoro fatto in settimana. Sono certo, comunque, che sarà una bella partita“.

Noi siamo cambiate – dice invece la centrale Martina Veneriano, abbiamo acquisito consapevolezza nei nostri mezzi e giochiamo più sciolte, ma anche le nostre avversarie hanno migliorato i loro automatismi: Esdelle è entrata in pieno nei meccanismi di squadra, a differenza della gara di andata in cui era appena arrivata a Baronissi, e hanno recuperato Bartesaghi dall’infortunio. Di sicuro il duro lavoro che compiamo ogni settimana ha generato questo periodo positivo, ma continuiamo a pensare una partita per volta: sarà una trasferta complicata, per il viaggio lungo e per la fame di punti salvezza delle avversarie, ma andremo a giocarci tutte le nostre carte sul campo di Pontecagnano“.