Quantcast

Lilla a caccia della nona

Manzo analizza la partita contro la Castellanzese

LEGNANO – Tutto pronto per il ‘derby’ con la Castellanzese per il Legnano che chiude il 2019 al Mari.

Mister Vincenzo Manzo ha preparato con la consueta attenzione la partita dei Lilla.

Il Legnano ha coltivato una virtù importante, la pazienza: “Questa squadra con il passare del tempo e con le qualità dei propri giocatori ha dimostrato saper affrontare qualsiasi tipo di squadra e di situazione. Credo abbia una maturità importante e i ragazzi lo stanno dimostrando domenica dopo domenica. Ho la fortuna di allenare un gruppo di ragazzi di qualità, bravi, forti anche di testa. Sappiamo che alcune tipi di gare, vanno giocate in un certo tipo di maniera. Bisogna sapersi adeguare, fronteggiare avversari e situazioni climatiche non le nostre qualità. In queste situazioni e in certi momenti le grandi squadre sanno cambiare pelle“.

La Castellanzese è una squadra che in alcuni elementi ha molta qualità, dal reparto offensivo con i vari Chessa, Gibellini, Coombo Banfi, al centrocampo esperto con Biagioni, Mauri, Esposito e così in difesa con Alushaj e Rudi. E’ una squadra quella allenata da Mister Mazzoleni, con alcuni giovani bravi, che è in ripresa, ha fatto buoni risultati, non è mai uscita dalla gara e basti pensare anche al 4 a 1 rifilato alla Virtus Ciserano Bergamo. La Castellanzese lotta per salvarsi e noi non dobbiamo farci condizionare dalla classifica. Guardiamo a noi stessi, rispettiamo tutti gli avversari come giusto che sia ma andiamo in campo per fare sempre risultato e guardiamo in casa nostra“.