Pari importante per l’Union Villa Cassano risultati

Partita condizionata dale cattive condizioni del campo a causa del maltempo

CASSANO MAGNAGO (VA) – L’Union Villa Cassano pareggia una partita difficile. Con l’Universal meglio nella prima fase e poi capace di sbagliare più colpi del ko. Finale del Cassano che ha chiuso in attacco quasi centrando la posta piena.

Si gioca su un campo reso duro dalla pioggia. All’8’ è bravo Scolfaro a uscire in presa a terra disinnescando il pericolo rappresentato dall’incursione di Fusco, imbeccato da Toma. Al 12’ è Sulka a tentare il rasoterra da fuori: a lato. Passa l’Universal Solaro al 20’ con una percussione sulla sinistra di Parisi che serve Sulka, cross in area e diagonale vincente di Franco.

Una buona Universal mette in difficoltà l’Union. Al 28’ non aggancia Sulka al limite: l’Universal Solaro perde l’occasione per raddoppiare. Risponde su corner l’Union al 29’: Ruggia raccoglie la respinta ma calcia alto. Giberti prova a sorprendere Scolfaro da fuori, il portiere, che era molto avanzato rispetto alla linea, se la cava tornando sui suoi passi e in due tempi al 32’. Provano, al 37’, la triangolazione sulla fascia di destra Brebbia e Fusco, la palla, però, schizza in out. Si gira in area Niesi al 38’: a lato. Brutta punizione-rinvio di Scolfaro al 39’: l’Union avanza. Il gioco è sempre più spezzettato. Capelli su punizione al 43’: corner per un controllo non preciso di Dosoli. Tenta il bis Franco da fuori al 46’: alto.

La seconda frazione si apre senza volti nuovi. Al 1’ è il campo a tradire il cassanese Giberti che, quasi, lancia in avanti Niesi che non approfitta. L’Union Villa è rientrato con maggiore piglio in campo, ma non crea occasioni. È una parata in due tempi poco ortodossa di Dosoli, al 9’, a regalare, quasi, a Franco il pallone del raddoppio. Ruba palla a centrocampo Muharemi al 13’, ma perde la palla che si ferma nel terreno. Pizzato, a porta vuota, si divora il gol dell’ex al 15’. Esordio in Promozione per il 17enne Spagnolo al 18’.

L’Universal sembra aver preso le misure all’Union e avanza il proprio baricentro. Niesi si mangia il gol da 5 metri al 24’. Annullato il pareggio di Spagnolo, che avrebbe bagnato nel migliore dei modi l’esordio, per un fuorigioco di Qosaj segnalato dal primo assistente, al 26’. Vale invece il pareggio il siluro rasoterra di Brebbia al 29’: angolino lontano senza possibilità di replica per Scolfaro. L’Union si getta alla ricerca del vantaggio, l’Universal si affida alla replica in contropiede. A inizio recupero 46’, Pianta, tutto solo in area, gira a lato. Nell’azione resta a terra Vesco, che, però, stoicamente riprende il suo posto pur claudicante. Visentin non rischia e inserisce, per il suo esordio, Russo al 47’.

Marco Visentin, mister dell’Union Villa Cassano commenta così la gara: “Era una partita importante, si sono affrontate due squadre a pari punteggio su un terreno davvero al limite. Nel primo tempo non ero contento della mia squadra. Nel secondo abbiamo sbagliato il pareggio in avvio e poi, dopo alcune loro chiare occasioni, abbiamo trovato il pareggio e finito in netto vantaggio nella condizione fisica. Va bene il pareggio, ora lavoro alla trasferta di Ponte Tresa dove ci presenteremo dando il meglio“.

Per Luca Volpi, direttore sportivo dell’Universal Solaro, sarebbe stato meglio il rinvio: “Certo, abbiamo cullato il sogno dei 3 punti, ma questa partita, su un campo così, non si doveva giocare. Bisogna portare rispetto alle, società, ai giocatori e al pubblico. Non abbiamo visto una partita di calcio, ma di calci. Abbiamo avuto occasioni per fare il 2 a 0, ma i nostri attaccanti non hanno avuto la mira giusta. Anche il campionato è sfasato, ci sono squadre (Gavirate, ndr) che hanno addirittura 3 gare da recuperare“.

Anche per Nicolò Brebbia il campo ha condizionato la prestazione: “Una partita difficilissima, campo durissimo, il gol premia la prova della squadra. In mezzo al campo giocare per vie centrali era impossibile“.

Soddisfatto l’esordiente Simone Russo: “Pochi minuti, ma un bell’esordio con un pareggio dove abbiamo cercato fino in fondo i 3 punti“.

Gli fa eco Stefano Spagnolo : “Sono contento per l’esordio, peccato per il gol annullato. Potevamo fare di più, potevamo centrare la vittoria, però va bene anche così. Sul fuorigioco del gol ho qualche dubbio, ma l’arbitro ha deciso così e lo accetto”.

UNION VILLA CASSANO-UNIVERSAL SOLARO 1-1 (0-1)
Gol: 20’ pt Franco (Universal Solaro); 29’ st Brebbia (Union Villa Cassano)

UNION VILLA CASSANO: Dosoli 5.5, Giordano 6, Giberti 6, Brebbia 7, Martignoni 5.5, Vesco 6 (47’ st Russo 6), Fusco 5.5, Toma 5.5 (14’ st Omodei 6), Qosaj 6, Ruggia 6, Muharemi 6 (18’ st Spagnolo 6.5). A disposizione: Rinaldi, Magini, Signorelli, Boretta, Shala D., Giacometti. All.: Visentin 6.5
UNIVERSAL SOLARO: Scolfaro 6, Cetti 6, Parisi 5.5, Capelli 6, Greco 6, Leoncini 6, Pizzato 5.5 (23’ st Pianta 6), Franco 7, Niesi 5.5, Sulka 6, Lancellotti 5.5 (35’ st Somaini sv). A disposizione: Dossena, Aloi, Poerio, Cattafi, Piccolo, Delia, Cara. All.: Stincone 6.5
ARBITRO: Francesco Crispino (Frattamaggiore) 6.5 Assistenti: Matteo Cappelletti (Lodi) 6.5 e Daniele Savoldi (Brescia) 6.5
AMMONITI: Martignoni, Brebbia, Qosaj (Union Villa Cassano); Parisi, Franco (Universal Solaro).
ESPULSI:
NOTE: terreno in condizioni limite. Pioggia per tutta la durata della gara. Recuperi: 3+3. Età media: Union Villa Cassano: 20,5. Universal Solaro: 20,65. Corner: Union Villa Cassano 5, Universal Solaro 2. Fuorigioco: Union Villa Cassano: 3, Universal Solaro: 4.
SPETTATORI: 80 circa

I risultati QUI >>

La classifica QUI >