Quantcast

Una Futura d’autore doma Roma fotogallery

Terzo successo consecutivo per le Cocche

BUSTO ARSIZIO – Altra partita di carattere da parte della Futura Volley Giovani che contro l’Acqua&Sapone Roma coglie la terza vittoria consecutiva e comincia, se non a sognare, almeno a strizzare l’occhiolino alla parte alta della classifica.

Roma quasi mai in partita, ci ha provato a tratti ma senza mai convincere troppo, eccetto in avvio di primo e terzo set, ma in entrambi i casi la Futura ha saputo raddrizzare i giochi: alla fine le Cocche si sono prese un 3-0 perentorio e senza storia, spinte da 16 punti di Latham, che ha giocato un match intelligente, senza strafare ma dando sempre il suo contributo quando chiamata in causa.

Importante anche la prestazione di Pinto, seconda top-scorer con 15 marcature, determinante soprattutto nella prima frazione di gioco con i suoi 9 punti, e sempre preziosa anche in fase difensiva, dove si sono distinte anche Zingaro e Garzonio, eletta poi MVP della partita.

Monumentale anche la regia di Cialfi, ormai una sicurezza in casa biancorossa, così come la coppia al centro SartoriVeneriano, sempre più solide e rocciose.

La cronaca:
Primo set
Avvio difficile per la Futura che è costretta a rincorrere (1-4, 2-5, 4-8), impattando sulla difesa rocciosa di Roma. E’ Sartori a sbloccare la situazione, andando a segno per tre volte con grande volontà e potenza, poi ace di Zingaro che accorcia a -1 e pareggio di Sartori (8-8). Qui sale in cattedra Pinto che ben imbeccata da Cialfi costruisce il primo sorpasso biancorosso (11-10), consolidato dal primo tempo di Veneriano (12-11). La fase centrale del set è combattuta e le due squadre si rincorrono punto a punto, con Pinto ancora trascinatrice delle Cocche: è lei a siglare lo strappo decisivo nel finale con un ace che vale il 20-18. Nel finale Latham manda in confusione la ricezione di Roma, piazza l’ace del 23-20 e la Futura si scrolla di dosso le preoccupazioni iniziali: 1-0 con un altro ace, questa volta di Zingaro.

Secondo set
Inizio di secondo set a specchio rispetto al primo, con la Futura che scappa (4-1, 5-2, 6-3), gestendo al meglio gli attacchi dell’Acqua&Sapone, con Garzonio sempre impeccabile in seconda linea, mentre davanti Latham si fa carico della fase offensiva, in alternanza con Pinto, ancora letale con il suo lungolinea (8-4). Roma non c’è, sfaldata sotto i colpi di Pinto, che quando non spara di potenza si erge a muro con slancio marmoreo: 11-4, break 5-0. Cambio di fronte sul piano dell’attacco biancorosso ma la sostanza non cambia: doppia Zingaro, poi ace di Latham, 15-7 senza troppa fatica, con Micoli costretto a chiamare il secondo time-out per provare a registrare le cose in campo. Roma gioca bene a muro, andando a punto in due occasioni su Sartori e Latham, ma la stessa americana scava il gap (18-11). Tenace la risposta dell’Acqua&Sapone che accorcia a -2, grazie anche all’ingresso di Liguori (19-15, 20-18). E’ dura anche la reazione delle Cocche però che con doppia Sartori ricostruiscono il vantaggio (23-18). Roma annulla tre set-point alla Futura, che si copre con Danielli dietro, ma non c’è tempo per ulteriori scorribande ospiti perché Latham schiaccia il suo quinto punto del set.

Terzo set
Roma indiavolata con Cecconello e Arciprete scappa sull’1-4 e Lucchini chiama time-out. Al ritorno in campo c’è tutta un’altra convinzione fra le biancorosse che infatti pareggiano subito 5-5 grazie a Latham e Zingaro. Di nuovo le due squadre si rincorrono punto a punto (7-7, 8-8-, 9-9), poi la Futura ingrana una marcia in più e con il duo Latham-Zingaro si porta a +5, anche grazie al servizio tagliente di Pinto e a qualche incertezza di troppo da parte delle ospiti che compiono anche due invasioni (16-10). Roma prova a ricucire lo svantaggio (18-14) ma Sartori replica subito con due punti pazzeschi che rimandano le Cocche a +6. Nel finale le Cocche non si fanno pregare, annichiliscono l’avversario e ancora Sartori chiude il match.

Futura Volley Giovani-Acqua&Sapone Roma 3-0
(25-21, 25-22, 25-16)

Futura Volley Giovani: Veneriano 4, Danielli, Cialfi 2, Gori (L) ne, Peruzzo, Latham 16, Cicolini ne, Sartori 9, Pistolesi ne, Pinto 15, Gallizioli ne, Grippo ne, Garzonio (L), Zingaro 10. Allenatore: Lucchini. Secondo allenatore: Chiofalo.

Acqua&Sapone Roma: Mastrodicasa 8, Pietrelli 7, Bucci ne, Balboni, Balboni, Cecconello 6, Quiligotti (L), Liguori 4, Varani ne, Tosi 5, Arciprete 9, Pizzolato ne. Allenatore: Micoli. Secondo allenatore: Mafrici.

Arbitri: Pristerà-Pasin.

MVP: Garzonio (Futura)

Note:
Futura Volley Giovani: 8 ace, 10 errori in battuta, 67% in ricezione (45% perfetta), 33% in attacco, 5 muri.

Acqua&Sapone Roma: 2 ace, 9 errori in battuta, 52% in ricezione (22% perfetta), 25% in attacco, 8 muri.