Quantcast

Arconatese sull’ottovolante!

Il marchio di fabbrica porta la firma di Mister Giovanni Livieri

ARCONATE (MI) – Terzo posto solitario e meritato per l’Arconatese, con una striscia di otto risultati utili.

Il marchio di fabbrica porta la firma di Giovanni Livieri, come ha sottolineato il DS Enio Colombo, in un gioco di squadra importante perchè Società, Staff Tecnico e Squadra (senza dimenticare i tifosi) sono i protagonisti di questo momento d’oro

Prima della partita contro il Dro vinta 3 a 0 – commenta Mister Livieritutta settimana abbiamo lavorato molto sulla testa, si temeva che la posizione in classifica dell’avversario potesse rilassarci invece anche questa domenica è arrivata un’altra grandissima prova, anche di gioco con tanta umiltà e l’approccio giusto, rispettando il Dro, veramente i ragazzi hanno offerto una prova di maturità eccezionale, superando anche questo ostacolo e dando il massimo“.

Grande partita di D’Ausilio, autore della doppietta: “Anzitutto dobbiamo lodare il collettivo che è stato eccezionale per arrivare a questo altro ennesimo risultato. Analizzando il singolo, D’Ausilio mi assomiglia da calciatore per l’estero. E’ un talento e ora lo sta mettendo a servizio della squadra con continuità perchè deve essere sempre costante domenica, così facendo, ha fatto la differenza, con un grande gara“.

L’organismo perfetto dell’Arconatese ormai gioca a memoria: “Domenica abbiamo finito con 7 under in campo: c’è stato un grande miglioramento da parte dei giovani: se sono bravi e prontì giocano non è questione di obblighi“.

L’Arconatese ora è attesa da due trasferte: “Dovremo fare due grandi gare contro squadre difficili come Villa Valle e Virtus Bolzano e avere grandi motivazioni, più degli avversari che lottano per la salvezza come abbiamo fatto contro il Dro. Speriamo di recuperare al meglio Marra e Di Maira che si sono fatti male, anche per le non perfette condizioni del terreno…