Quantcast

Castellanzese: domenica bisogna fermare lo Scanzo!

Al Provasi arriva una delle squadre più temibili del campionato

CASTELLANZA – Dopo la “Battaglia” senza vinti e vincitori contro il Milano City come ha sottolineato giustamente l’organ house della Castellanzese, i Neroverdi di Mister Mazzoleni si preparano a una settimana importante che domenica li vedrà ospitare al Provasi lo Scanzorosciate.

Abbiamo secondo me il rammarico grosso di aver giocato per 70 minuti in 11 contro 10 e in vantaggio a Busto Garolfo e abbiamo buttato via 2 punti, pesanti, anche se l’avversario non ha rubato nulla, pervenendo poi al pari, più per demerito nostro che merito loro. Peccato perchè abbiamo fatto una buonissima gara”.

Stiamo comunque facendo delle prestazioni importanti, siamo ancora in serie positiva, ora però dobbiamo pensare allo Scanzorosciate, che arriva in casa nostra. Si tratta di una buonissima squadra, penso che con l’Arconatese sia un po’ la sorpresa, si assomigliano, hanno giocatori simili, attaccanti molto bravi come Aranotu, Giangaspero e Bangal, una squadra poi che gioca anche con il 3-5-2 “”.

“Questa settimana dovremo raccogliere un po’ le forze dopo tre gare di fila, non ci sarà Colombo espulso domenica dalla panchina e non ci voleva. In avanti saremo un po’ contati e obbligati nelle scelte ma abbiamo questa settimana per recuperare e prepararci al meglio. Siamo contenti perchè per la prima volta fuori dai playout da sestultimi, però dobbiamo lavorare e prepararci ad un’ altra battaglia. Giocheremo in casa nostra, dovremo far valere le nostre armi e far valere il fattore campo. A Busto Garolfo è stata la terza gara in una settimana e abbiamo dovuto fare dei cambi e tutti hanno fatto bene, perciò siamo soddisfatti che sia stato assimilato il 3-5-2. Continuiamo a lavorare così”.