Il Monza piega anche la Pro Patria

MONZA – Il Monza è sempre più lanciato verso la B: batte anche la Pro Patria che sabato tornerà in campo allo Speroni contro la Juventus under 23.

Con un gol per tempo gli uomini di Berlusconi e Galliani liquidano i Tigrotti.

Al 17′ il gol del vantaggio dei padroni di casa, con la punizione esemplare di Fossati, Capitano dei brianzoli.

La Pro Patria ha poi una clamorosa occasione per pareggiare poco dopo la mezzora ma la traversa ferma il colpo di testa di Mastroianni.

Si va al secondo tempo con il ritmo che non è più quello del primo e il Monza solamente nel finale trova la rete del raddoppio. Autore è il nuovo acquisto Mota Carvalho, appena prelevato con uno scambio dalla Juventus U23. Sua la zuccata su punizione di Lepore che finisce nell’angolino con Tornaghi che non può farci nulla.

A.C. MONZA – AURORA PRO PATRIA 1919 2 – 0 (1 – 0)

Marcatori: 17′ p.t. Fossati (MON), 38′ s.t. Mota Carvalho (MON).

AC MONZA (4-3-1-2): 1 Lamanna, 32 Lepore, 19 Scaglia, 29 Paletta, 3 Anastasio; 21 Armellino (25′ s.t. 24 Rigoni), 5 Fossati, 8 Morosini (15′ s.t. 10 D’Errico); 20 Iocolano (40′ s.t. 4 Galli G.); 9 Brighenti (15′ s.t. 16 Mota Carvalho), 32 Gliozzi (25′ s.t. 11 Finotto).

A disposizione:12 Sommariva, 6 Bellusci, 7 Chiricò, 14 Rauti, 15 Marconi, 23 Negro, 35 Lombardi. All. Brocchi.

AURORA PRO PATRIA 1919 (3-5-2): 1 Tornaghi; 4 Battistini, 18 Lombardoni, 24 Molinari; 20 Cottarelli (23′ s.t. 26 Masetti), 6 Palesi (40′ s.t. 21 Colombo), 14 Bertoni, 23 Ghioldi (23′ s.t. 7 Pedone), 15 Galli L.; 18 Defendi (29′ s.t. 27 Kolaj), 9 Mastroianni (40′ s.t. 10 Le Noci).

A disposizione: 12 Mangano, 2 Marcone, 5 Molnar, 17 Spizzichino, 25 Ferri. All. Javorcic.

ARBITRO: Francesco Cosso di Reggio Calabria (Francesco Cortese della Sezione di Palermo e Roberto Fraggetta della Sezione di Catania).

Angoli: 4 – 4.

Recupero: 0′ p.t. – 3′ s.t.

Ammoniti: Lombardoni, Battistini (PP).

Note: Serata fredda e serena. Terreno di gioco in ottime condizioni.