Quantcast

La Futura sogna in grande: è in pool promozione

Quinto posto raggiunto grazie a una grande prestazione a Trento

BUSTO ARSIZIO – Le vacanze di Natale dovevano essere lo spartiacque decisivo fra un prima e un dopo, fra la bellezza del gioco espresso e la maturazione completa da parte della Futura Volley Giovani che ha concluso il filotto di tre partite contro Mondovì, Ravenna e Trento, le prime tre della classe, portando a casa ben 4 punti, di cui due in trasferta.

Un risultato eccezionale che rende onore a questa squadra sempre più compatta e determinata che ora letteralmente non teme più nessuno e che torna oggi da Trento, dalla casa della capolista Delta Informatica Trentino, con il punto decisivo, dopo essere stata anche avanti 2-1, che permette alle Cocche di sorpassare le dirette avversarie e raggiungere quel fondamentale quinto posto in classifica che vuole dire pool promozione.

Il difficile arriva ora, perché bisogna mantenere i nervi saldi, consapevoli della propria forza ma senza guardare in faccia a nessuno, provando a migliorarsi ulteriormente, e i 4 punti strappati a Trento, dopo il netto 3-0 dell’andata, sono la dimostrazione lampante di quanto possono fare Cialfi e compagne.

Da segnalare le 29 segnature di Latham, in doppia cifra insieme a Pistolesi (16) e Zingaro (11), ma la nota di merito va a tutta la squadra che ha messo in campo con grande coraggio la propria voglia di fare senza mai risparmiarsi.

Delta Informatica Trentino – Futura Volley Giovani 3-2
(17-25, 25-13, 24-26, 25-22, 15-12)

Delta Informatica Trentino: Piani 29, Cosi ne, Moro (L), Fondriest 10, d’Odorico 10, Barbolini, Moncada ne, Furlan 12, Melli 18, Vianello, Giometti ne, Berasi 1. All. Bertini. Battuta: errate 14, ace 6. Ricezione: 59% positiva, 27% perfetta, errori 4. Attacco: 37% positività, errori 10, murati 7. Muri: 10.

Futura Volley Giovani: Veneriano 5, Danielli, Cialfi 2, Francesconi ne, Peruzzo ne, Latham 29, Cicolini, Sartori 2, Pistolesi 16, Pinto 3, Gallizioli 4, Grippo, Garzonio (L), Zingaro 11. All. Lucchini. Battuta: errate 9, ace 4. Ricezione: 54% positiva, 18% perfetta, errori 6. Attacco: 35% positività, errori 15, murati 10. Muri: 7.

Foto Giovanni Pini