Quantcast

La gara Seregno-Dro finisce in procura

Sarebbero accaduti una serie di fatti spiacevoli prima della gara di domenica scorsa e il DRO denuncia tutto alla procura federale

SEREGNO – Colpi proibiti, clima ostile, minacce e tanto altro. Una brutta pagina di calcio quella raccontata dai tesserati del DRO prima della gara di domenica scorsa in quel di Seregno.

Un clima surreale che la società USD Dro Alto Garda Calcio ha deciso di denunciare. In merito ai fatti avvenuti domenica 19 gennaio, la società ha tenuto nelle serata di martedì 21 gennaio un’apposita riunione del suo Direttivo.

Il Direttivo guidato dal presidente Lucio Carli (IN FOTO) ha deciso, al fine di tutelare l’immagine del USD Dro Alto Garda Calcio e quella dei propri tesserati, di dare mandato al proprio legale affinché presenti, per conto della stessa società calcistica, un esposto alla Procura Federale Lega Nazionale Dilettanti.

Tutto ciò per informare puntualmente gli organi federali preposti di quanto occorso ai propri tesserati prima della gara di campionato disputata domenica 19 gennaio