Quantcast

La missione “Focol 11” atterrata sulla Luna fotogallery

Cavaleri e compagne inarrestabili: sono 11 su 11

LEGNANO – 3, 2, 1, contatto! Sono le ore 21.51 di sabato 11 gennaio 2020 e l’astronave legnanese partita per la missione “FoCoL 11” è appena atterrata sulla Luna del volley, proprio come l’Apollo 11 sbarcò sul satellite terrestre i primi uomini il 20 luglio 1969.

Il pallone murato da Grimoldi cade soavemente nella metà campo di Arosio a suggellare il settimo 3-0 della stagione, per l’undicesima vittoria consecutiva. A gridare in cuffia “Houston abbiamo un problema” sono proprio le avversarie, spiazzate dalle continue rotazioni in campo messe in piedi dalla Nasa, alias Coach Uma, bravo nello schierare a turno tutte e tredici le astronaute a sua disposizione.

Coach Uma poi ripagato da una prestazione corale che ha dell’epico, perché ogni giocatrice scesa in campo ha saputo ritagliarsi il proprio momento di gloria: nessun Collins è rimasto intorno all’orbita lunare, questa sera abbiamo visto solo Armstrong e Aldrin, tutte hanno passeggiato sul velluto di questa impresa.

Nel frattempo Villa Cortese perdeva contatto con l’obiettivo uscendo sconfitta dal campo di Binasco e cucendosi così un distacco in classifica di 6 punti da Legnano che continua a comandare il girone con 5 lunghezze proprio su Binasco e Gonzaga.

Il prossimo turno vedrà le Legnanesi ospiti della stessa Villa Cortese: un match che ha tutti i presupposti per essere infuocato e denso di spettacolo.

La cronaca:
Primo set: la Focol scende in campo con De Angelis-Cerri, Ottaviani-Cavaleri, Battilana-Ferrario e Brogliato libero. Parte subito forte Legnano che schizza sul 5-2 grazie alle bombe delle sue attaccanti, che continuano con la pipe di Ottaviani (7-5), nel frattempo un leggero rientro di Arosio è contrastato con tenacia. Strappo importante nella fase centrale del set grazie a De Angelis (14-11), poi il doppio ace di Cavaleri ipnotizza la ricezione ospite e la Focol scappa (18-12). Ancora muro di Battilana e mani fuori di Ottaviani, poi muro di Ferrario e vari errori di Arosio consentono alle padrone di casa di prendersi agevolmente l’1-0 (punto finale di De Angelis, 25-19).

Secondo set: cominciano i cambi di Uma per disorientare l’avversario, il primo ingresso è quello di Barone che va a sostituire in banda Ottaviani. L’avvio delle ospiti è prepotente e a rispondere ci pensano Ferrario e la stessa Barone (3-3). Brogliato in seconda linea difende diligentemente, spesso dando spettacolo, ma Arosio spinge sul gas, la Focol si tiene a galla con Battilana e doppia Cavaleri, seguite da due monumentali punti di Ferrario per il momentaneo pareggio (10-10). Arosio vola sul 12-16, dentro Fantin per Battilana al centro, e con il turno a servizio di Barone (due ace) Legnano si ricompatta andando sul +2, segue altro turno al servizio fondamentale, questa volta di Fantin, con due ace anche per lei, ed è 22-17 per la Focol. Arosio è tramortita, tenta di rialzare la testa ma il pallonetto di Cavaleri le taglia le gambe, ci pensa poi Ferrario a chiudere i giochi (25-22).

Terzo set: altra girandola di avvicendamenti in campo, così cambia completamente il 6+1 della Focol, che si ripresenta in campo con Sintich-Braga, Grimoldi-Ottaviani, Battilana-Fantin e Lenna libero. Arosio va quinti in confusione e Legnano ne approfitta: schiaccia con Ottaviani (5-2), poi Sintich e la sontuosa Fantin a dare ancora spettacolo in battuta (altri due ace), poi di nuovo Sintich (12-4). Legnano si rilassa e molla leggermente la presa (12-10) ma il time out chiamato da Uma risolleva l’attenzione e qui è Battilana a fare la voce grossa, segnando a muro, poi d’astuzia di prima intenzione e ancora in fast. Ace di Sintich, punto di Grimoldi (18-10) e nuovo show offerto dalle due centrali (22-15), per le ospiti non c’è più alcuna speranza di riaprire il match, che si indirizza decisamente verso Cavaleri e compagne che si prendono questi 3 fondamentali punti con autorità e decisione.

GS FoCoL Volley Legnano-Volley Arosio Novavision 3-0
(25-19, 25-22, 25-21)
GS FoCoL Volley Legnano: Lenna (L), De Angelis 4, Battilana 9, Braga 1, Cerri, Ferrario 7, Barone 3, Ottaviani 7, Brogliato (L), Cavaleri 10, Sintich 3, Fantin 7, Grimoldi 3. Allenatore: Uma. Secondo allenatore: Speroni.

Volley Arosio Novavision: Salierno, Saitta, Graziano, Liuzzo, Gatti, Ventriglia, Sala, Testi, Andreotti, Ape, Dal Cero (L), Varenna. Allenatore: Keller.