Quantcast

Le pagelle della serie D foto

Tempo di bilanci al giro di BOA

LEGNANO – Tempo di bilanci con l’inizio del 2020. Ecco le pagelle delle nostre squadre impegnate in serie D al giro di Boa.

LEGNANO – L’arrivo di mister Manzo, la campagna acquisti del diesse Mavilla, l’impegno continuo della società, una squadra costruita per stupire. Gli ingredienti sono di qualità e per ora i lilla si meritano davvero un voto pesante. VOTO 9+

 

MILANO CITY – Allenatori che cambiano, così come forse in futuro cambierà la sede societaria da Busto Garolfo a Milano. Intanto però in granata arriva Bertani. La strategia è quella di salvarsi, ma sul campo finora la storia è ben diversa. VOTO 4

INVERUNO – Dopo i playoff dello scorso anno ci si aspettava molto di più. Andreoletti ha pagato colpe non sue. LO scorso anno con una squadra di identico livello aveva vinto i playoff di categoria. Adesso si lotta per non finire in Eccellenza. Tutta colpa sua? Non pensiamo proprio. Adesso vedremo nel girone di ritorno…VOTO 5

CASTELLANZESE – La vittoria di Legnano ha portato entusiasmo, ma anche la consapevolezza che di partite così ce ne saranno poche. I neroverdi si vogliono salvare e magari ci riusciranno senza neppure troppe difficoltà. VOTO 6,5

Legnano-Castellanzese 0-1

SEREGNO – Nella classifica delle pagelle aggiungiamo anche i brianzoli perchè dopo il cinema fatto nel girone di andata (non dimentichiamo quanto accaduto anche a Legnano), ci si aspetta un girone di ritorno di livello. Società non adatta alla categoria, almeno dal punto di vista della comunicazione. Delusione. VOTO 3

PRO SESTO – La capolista non perdere un colpo, ma gli sta andando davvero tutto troppo bene. Siamo in attesa di un calo di rendimento e mai come la pausa natalizia per attenderne uno. Finora però non c’è storia: Pro Sesto squadra forte e società forte che vuole tornare in serie C. VOTO 9