Quantcast

Legnano con la “Torre” Ciappellano oggi dal “Gigante” Lukaku…

Oggi alla Pinetina amichevole di prestigio per i Lilla che incontrano l'Inter di Antonio Conte

LEGNANO – Oggi alla Pinetina amichevole di prestigio per i Lilla che incontrano l’Inter di Antonio Conte.

Daniele Ciappellano Legnano

La partita sarà a porte chiuse ma non possiamo non immaginare un bel duello tra Ciappellano e Lukaku, due “corazzieri”.

Come nel film del grande Massimo Troisi… il grande Legnano nel campionato di serie D ha ricominciato da 3 a Inveruno

Sono già tre le vittorie consecutive messe a segno da Mister Giovanni Cusatis e dopo le otto di fila con la gestione di Mister Manzo, si ricomincia con un’altra serie positiva e un’altra grande corsa nel testa a testa con la Pro Sesto.

Dopo la terza vittoria consecutiva il difensore Daniele Ciappellano, che era ex di turno domenica, dice: “La classifica non va vista, nemmeno quando si gioca contro l’Inveruno. Siamo un ottimo gruppo, sappiamo anche soffrire, e a Inveruno abbiamo preso i 3 punti, senza incassare delle reti. Importante è averla portata a casa contro una squadra che era partita forte perchè non aveva nulla da perdere. Dobbiamo andare avanti, senza guardare la Pro Sesto, pensare a noi stessi perchè il campionato è ancora lungo…“.

Del record interrotto a otto vittorie ci è dispiaciuto: sapevamo che prima o poi si sarebbe interrotto perchè il campionato è molto difficile, e abbiamo perso contro le ultime che non hanno mai nulla da perdere. Però ci siamo rialzati, ma guardiamo di settimana in settimana e pensiamo al Pontisola.”

A livello di gioco mi è piaciuta la Pro Sesto, cui però abbiamo saputo tenere botta, il Nibionnoggiono che era venuto da noi e poi c’è l’Arconatese che non sta mollando, sono tutte partite difficili in D…Anche noi però non dobbiamo mai mollare“.

Intanto aspettando l’amichevole di oggi ad Appiano Gentile contro l’Internazionale e poi la partita di domenica contro il Pontisola, si è anche svolta la riunione di inizio anno del Consiglio dell’Ac Legnano presieduto da Giovanni Munafò. L’occasione per lo scambio di auguri per l’inizio di questo 2020, tracciare un consuntivo di quello che si è chiuso e dopo un’approfondita analisi del momento per fare il punto programmatico dei prossimi mesi, partendo dalla considerazione che in questo torneo il Legnano sta facendo sognare i tifosi con una stagione eccezionale.