Quantcast

Legnano maturo per gestire la vetta video

"Partite facili non ce ne sono", dice il tecnico lilla

LEGNANO – Tre punti per continuare a stare in vetta e sognare in grande: i Lilla tornati da Inveruno sono pronti a battagliare ancora.

Abbiamo affrontato – dice Mister Cusatisuna squadra ultima in classifica ma che non ha nulla da perdere, è stata dura perchè l’avversario ha tenuto il ritmo alto e ha giocato in maniera aggressiva. Poi nel secondo tempo loro  hanno abbassato i ritmi e noi che certe cose le sappiamo fare anche bene, poi abbiamo preso in mano la situazione. Sono stati bravi i ragazzi ad avere pazienza, a non disunirsi a restare compatti: ci sono momenti che abbiamo il pallino in mano e altri in cui bisogna saper stringere i denti e la squadra sa interpretare bene queste fasi“.

Partite facili non ce ne sono: è importante saper sfruttare sempre il momento giusto. Non dobbiamo permettere poi certe situazioni come quelle di un attaccante avversario che dribbli tre dei nostri. Se dobbiamo stare nelle parti alte della classifica, non dobbiamo perdere certi duelli e comunque grazie alle punte in fase difensiva siamo stati ordinati“.

Sul primo posto, il Mister dice: “Io guardo in casa mia non della Pro Sesto: ero preoccupato di questa gara con l’Inveruno, perchè le partite delle prime contro le ultime per atteggiamento possono sempre riservare qualche sorpresa , ma noi la partita l’abbiamo affrontata come dovevamo.La classifica è importante perchè dà morale però adesso dobbiamo andare avanti“.

C’è da continuare a lavorare e dobbiamo portare avanti questo spirito di squadra. Ricarichiamo le batterie dopo una settimana piena con tre gare e poi penseremo da martedì al Ponte San Pietro“.