Quantcast

L’Under 15 ABA conquista il torneo “In to Rome” foto

Risultato di prestigio per i giovani dal progetto Sangiorgese Basket e Legnano Basket

ROMA – Durante la sosta del campionato per le festività Natalizie, la squadra Under 15 ABA e’ stata invitata a partecipare al torneo Internazionale “In To Rome”. Giunto alla sua XI edizione, il torneo ha visto partecipare nelle passate edizioni campioni del calibro di Luca Doncic e diverse squadre europee, le gare si sono disputate dal 3 al 6 di gennaio.

Il gruppo ABA ormai affiatato, che lo scorso anno ha conquistato il terzo posto nella fase regionale ed ha sfiorato l’accesso alle finali nazionali, quest’anno è allenato dal coach Stefano Agostinello, e sta disputando il campionato di eccellenza nella rispettiva categoria.

Gli Abaers partono per Roma pieni di buoni propositi e alla caccia di un successo che in diverse occasioni e scappato loro di un soffio. Il girone di qualificazione li vede contrapposti a Smit Virtus Roma, Sopron Sportiskola e DBS Roma. Determinati e concentrati gli Abaers affrontano ogni incontro con la massima attenzione e cercano di imporre da subito il proprio gioco, senza mai sottovalutare gli avversari. Ottima difesa e costante ricerca del gioco di squadra regalano tre vittorie e proiettano i ragazzi alla meritata finale.

Nell’ultimo incontro troveranno i ragazzi di Progetto Roma Basket, formazione creata grazie alla collaborazione di due società per poter competere nei campionati di eccellenza, storia molto simile a quella dei nostri abaers che arrivano dal progetto Sangiorgese Basket e Legnano Basket. Gli avversari giocano in casa e infatti hanno un gran seguito, ma gli abaers abituati a queste situazioni, partono sicuri e determinati imprimendo da subito il loro gioco. Anche il resto della partita vede sempre avanti i Legnanesi e gli avversari a rincorrere, coach Agostinello chiede costantemente ai propri giocatori di provare gli schemi preparati in allenamento e di cercare con attenzione il gioco di squadra, ottenendo così diverse giocate di pregio. Anche il pubblico apprezza questo gioco e nel quarto tempo quando la partita e’ quasi chiusa, gli applausi non mancano da entrambe le tifoserie. Suona la sirena e arriva la meritata vittoria.

Durante la premiazione arriva anche la “ciliegina” sulla torta per la premiazione del nostro Marco Dell’acqua come MVP del torneo. Tutta la squadra torna da Roma felice per la vittoria e rafforzata nei propri mezzi, oltre ad aver trascorso quattro giorni veramente piacevoli, dove oltre al basket i ragazzi hanno trovato il tempo per visitare i principali monumenti di Roma, hanno passato serate insieme e si sono divertiti. Un plauso va agli organizzatori del torneo che hanno curato nei dettagli le necessità delle squadre sopraggiunte da più lontano, ed hanno creato un torneo che nel futuro potrà sicuramente diventare ancora più grande.

ABA : Ferrario A, Calicchia S, Guainazzi S, Petrone S, Manfrini M, Negri A, Castoldi F, Mana L, Dell’acqua M, Sampietro A, Maestroni L, Idrizi F.
Coach : Agostinello S, Mezzera F, Spoldi A.