Quantcast

Pro Patria ecco lo sponsor, torna Vender

Dopo un decennio Roberto Vender si riavvicina al mondo biancoblù

BUSTO ARSIZIO – Inossidabile. Come l’acciaio, il legame tra la famiglia Vender e la Pro Patria.

Dopo un decennio alla guida della Società di Via Cà Bianca e altri dieci anni “sabbatici” dal mondo tigrotto, Roberto Vender si riavvicina al mondo biancoblu.

Serietà, professionalità e continuità del progetto ideato e alimentato da Patrizia Testa per Aurora Pro Patria 1919, hanno convinto l’ex proprietario della Pro a riaffacciarsi dalle parti dello “Speroni“. Come? Con la sua Davighi International Srl, storica azienda milanese nata nel 1939 come costruttrice di stampi.

Oggi, Davighi International Srl, collabora in tutti i settori in cui vengano richieste elevate performance nello stampaggio profondo dell’acciaio inox. La gamma prodotti, storica, include vasche bagno maria, vasche per lavaggio, lavelli catering, vasche a saldare, vasche speciali per la nautica, vasche per friggitrici e macchine da gelato.

Il marchio Davighi sarà ben visibile sulle maglie ufficiali da gara della Prima Squadra. Il logo verrà applicato sul retro delle magliette, in basso, sotto il numero, già a partire dalla prima sfida del 2020, in programma sabato 11 gennaio, alle ore 15.00, presso lo Stadio “Speroni” di Busto Arsizio, contro l’Albinoleffe.

Ringrazio Roberto Vender per questo, tangibile, segnale di vicinanza ai nostri colori – dichiara il presidente biancoblu Patrizia TestaDavighi International Srl impreziosirà ulteriormente la nostra amata maglia. Avere un altro, importante, compagno di viaggio può solo che aiutare a rendere il più sereno possibile il futuro della Pro“.