Quantcast

Villa Ko, Canegrate un brodino risultati

Si interrompe a sei la striscia di vittorie consecutive per il Canegrate

CANEGRATE –  Si interrompe, dopo sei vittorie, la striscia positiva per il Canegrate, al Comunale Pertini un ostico Lonate Pozzolo impone un pareggio a reti inviolate (0-0).

Troppo importante la posta in palio per le due squadre in cerca di un posto nei playoff, la partita, seppure agonisticamente intensa, non produce azioni da gol degne di questo nome. Nel primo tempo sono i varesini ad avere una leggera supremazia con due azioni potenzialmente pericolose, i tiri però, sono da dimenticare.

Nella ripresa il Canegrate si scuote prendendo in mano le redini del gioco. Nel momento migliore, 22′, un doppio giallo per il capitano Luca Gulli, lascia la squadra in inferiorità numerica. Le giuste contromosse dalla panchina, permettono di ovviare all’inconveniente. Nei minuti restanti, nonostante l’impegno, le due squadre non riescono a produrre azioni da gol. L’arbitro dopo 4′ di recupero dice che può bastare.

Si piega in trasferta il Villa Cortese che a Gorla Minore non ottiene punti.  Caldiroli e Caprino piegano il Villa a cui non basta la rete di Moro.

Sant’Ilario che rifila un pesante poker al Beata Giuliana: Cozzi, Gagliano e due volte Varuolo.

La Virtus Cantalupo piega la Kolbe Legnano: Re Cecconi e Mazza.

Pro Juventute e Nerviano coi rigori di Colombo per i padroni di casa e Di Palma per gli ospiti.