Quantcast

Andrea Rinaldi, spirito di sacrificio e disponibilità armi per vincere

Il giocatore lilla classe 2000 schierato in una posizione inedita di 'quinto' a centrocampo sulla destra contro il Sondrio

LEGNANO – La duttilità e la disponibilità sono sempre delle armi in più a disposizione di una squadra e l’ha dimostrato anche il Legnano domenica contro il Sondrio.

Andrea Rinaldi A.C. Legnanp

Dello spirito di sacrificio dei giocatori e anche della loro capacità di adattamento come accaduto ad Andrea Rinaldi, classe 2000, schierato in una posizione inedita di ‘quinto’ a centrocampo sulla destra, è sempre bene averne dosi abbondanti.

E’ la prima volta che provo in carriera questo ruolo, ne avevo parlato in settimana con il Mister Giovanni Cusatis dato anche le assenze in vista della partita con il Sondrio. Penso anche di essere andato abbastanza bene e devo ringraziare Ortolani e Perez che erano dalla mia parte e che mi hanno aiutato In alcune circostanze tattiche”, dice il giocatore.

Come mezzala o centrocampista più dentro al campo Rinaldi ha dimostrato in questa stagione di avere il giusto dinamismo di avere gamba e quella capacità di inserimenti che con gli strappi portati al momento giusto sanno far male nella metà campo avversaria. Averlo visto domenica impiegato anche come esterno ha confermato le sue qualità in fase di spinta , arricchite anche da un’intelligente partita quando si trattava di coprire.

Rinaldi non a caso è di scuola atalantina e il suo interpretare il ruolo assegnatogli in mezzo al campo o anche sull’esterno con grinta e aggressività nelle due fasi, offre due polmoni d’acciaio per la causa lilla uniti a un buon tiro e prima di tutto a una capacità di saper leggere le situazioni che lo hanno fatto sempre ben figurare quando schierato in campo.

I giovani sono una risorsa importante del Legnano e questa versatilità confermata anche da Borghi impiegato sempre come ‘quinto’ ma dirottato per l’assenza di Capitan Foglio sulla corsia laterale opposta, offrono dal punto di vista tattico un’elasticità che può fare la differenza.