Quantcast

Arconatese per vincere, Inveruno e Milano City derby della…disperazione

La Castellanzese dopo il colpaccio sulla capolista cerca la conferma a Ponte San Pietro

ARCONATE – Vuole rifarsi dopo le due sconfitte in trasferta l’Arconatese che ospita al Battaglia di Busto Garolfo il NibionnOggiono.

Rientrano dalla squalifica Gomis, Ientile, Bianchi e Romeo, fermo ancora Cazzaniga, mentre recuperano Di Maira e Marra e squalificati sono Albini e Menegazzo.

Settimana prossima – dice Mister Giovanni Liviericontiamo di essere al completo ma intanto oggi dobbiamo tornare a fare risultato contro una squadra insidiosa, che ha un buon reparto offensivo. Pur sapendo questo siamo pronti, i ragazzi disponibili sono informa e siamo preparati al meglio per questo incontro per prendere il giusto slancio nel lungo rush finale che vedrà partite sempre più importanti nelle quali noi vogliamo dire la nostra“.

Importante il ritorno nel gruppo del portiere Mattia Maggioni dopo l’infortunio di Di Mango: “A questo facciamo i migliori auguri di guarigione, ma intanto Mattia, eccezionale indubbiamente sotto il profilo umano e professionale è tornato a darci una mano importante e ci darà un contributo importante con la sua esperienza”.

Arbitrerà Giuseppe Mucera di Palermo con Domenico Romano di Nola e Salvatore Gambino di Nocera Inferiore

Per il Milano City di Mister Ardito bisogna invece cercare di non precipitare nel ‘derby’ del Garavaglia contro l’Inveruno. Non è l’ultima spiaggia ma poco ci manca per entrambe in questo scontro diretto tra due squadre da cui ci si aspettava decisamente di più in questa stagione e che invece hanno avuto un cammino tormentato. Arbitra Cristian Robilotta di Sala Consilina con Michele Ravaioli di Forlì e Michelangelo Cardinaletti di Jesi.

La Castellanzese dopo il colpaccio sulla Pro Sesto, è chiamata a riconfermarsi a Ponte San Pietro. Dopo essersi rivelata castiga grandi, anche in queste gare i Neroverdi di Mister Mazzoleni devono dimostrare tenuta e cinismo nell’approfittare delle giuste occasioni. Non dimentichiamo che il Ponte San Pietro è stato capace di espugnare il Mari poco tempo fa. Dirige Simone Moretti (Valdarno) con Marco Campanella (Agrigento) e Salvatore Damiano (Trapani).

 

Il programma della giornata QUI >>

La classifica QUI >>