Quantcast

Conegliano vola in finale di Coppa Italia fotogallery

Vince agevolmente l'Imoco

BUSTO ARSIZIO – Con una prestazione più che maiuscola l’Imoco Volley Conegliano conquista la Finale di Coppa Italia, dopo aver annientato la Savino del Bene Scandicci in tre set.

Forti degli attacchi di Egonu e Sylla, le venete hanno saputo capitalizzare al meglio la propria voglia di alzare al cielo questo trofeo e i dati del tabellino lo dimostrano.

Annichilite nel primo set, le toscane hanno provato a reagire nella seconda fraziona di gioco, seppur senza mai impensierire troppo le Campionesse d’Italia e del Mondo in carica.

Soltanto nel terzo set Scandicci ha giocato tenendosi in gioco fino alla fine, in un testa a testa che comunque ha premiato Conegliano.

Imoco Volley Conegliano-Savino del Bene Scandicci 3-0
(25-15, 25-19, 25-23)

Imovo Volley Conegliano: Sorokaite ne, De Kruijf 9, Geerties, Folie 6, Fersino (L) ne, Botezat, De Gennaro (L), Ogbogu ne, Enweonwu ne, Gennari 1, Wolosz 2, Hill 7, Sylla 9, Egonu 9. Allenatore: Santarelli. Secondo allenatore: Simone.

Savino del Bene Scandicci: Cararro, Bricio 9, Stysiak 10, Malinov, Kakolewska 7, Pietrini 6, Merlo (L), Lubian 1, Sloetjes 1, Cardullo (L), Molinaro ne, Gray, Stevanovic 5, Kosareva ne. Allenatore: Cristofani. Secondo allenatore: Pilieci.

Arbitri: Papadopol – Canessa

Note:
Imoco Volley Conegliano: 5 ace, 10 errori in battuta, 59% in ricezione (38% perfetta), 49% in attacco, 8 muri.

Savino del Bene Scandicci: 4 ace, 11 errori in battuta, 60% in ricezione (39% perfetta), 37% in attacco, 4 muri.

Foto Giovanni Pini