Quantcast

I Knights perdono un altro derby

La Robur ha la meglio su Legnano

SARONNO (VA) – Trasferta e altro derby per Legnano che va a Saronno, in una sfida dai vecchi sapori di Serie B, dopo la clamorosa sconfitta interna con Gallarate.

L’inizio è di marca biancorossa, ispirata da Guidi (12 punti per lui all’intervallo): Legnano prova subito a scappare prendendo 4/5 punti di vantaggio approfittando della scarsa attitudine difensiva iniziale di Saronno.

I Knights toccano anche il 15-21 prima che i bianco azzurri battano la sirena con il canestro del -4. I primi cinque minuti e mezzo del secondo quarto sono un incubo assurdo per Legnano che segna solo 1 punti in attacco e indossandone ben 14, situazione che porta Saronno avanti 29-22 prima e poi con la bomba tocca il massimo vantaggio sul +10.

Legnano non segna mai (solo 3 punti in 8’), i padroni di casa si e volano via letteralmente aggiornando ancora una volta il massimo vantaggio della gara sul 40-24 a 40” dalla fine del secondo quarto che si chiude con Saronno in controllo totale sul 40-26 con il canestro di Angiolini per i Knights solo per le statistiche.

L’inizio della ripresa vede un botta e risposta di canestri per un mini parziale di 5-5 che tiene alto il ritmo visti i tanti possessi giocati per i tanti errori dal campo; i Knights fanno una fatica incredibile a trovare il canestro, con la solita frequenza scellerata di tirare ogni volta da 3 punti, mentre Saronno mette la bomba del +17 prima e il long two subito dopo per il 50-31, interrotto dai 2 punti di Negri quando mancano 4’ al termine della terza frazione.

Legnano aggiusta un po’ la difesa trovando canestri facili in contropiede, soprattutto girando la palla portandola sotto canestro e ricuce lo strappo fino al -14 ma è solo un fuoco di paglia visto che i bianco azzurri chiudono il quarto sopra di 17 solo perché la bomba di Speronello quasi sulla sirena toglie il -20 a tabellone.

Lo stesso Speronello piazza un mini break di 5-0 personale e porta Legnano sul -12 costringendo Saronno al timeout con 8’ da giocare; dopo la pausa tecnica Corti da sotto per il -10 biancorosso; con i liberi di Maiocco ed Angiolini Legnano risponde alla tripla dei padroni di casa per il -9 ma un 4-0 la rispedisce a -13 a 4 minuti dal termine.

La partita scivola via fino alla sirena finale che significa seconda sconfitta per Legnano, la quarta nelle ultime cinque, che ora rischia seriamente di non entrare neanche nelle otto per i playoffs . Punteggio finale Saronno 79 Legnano 68.