Quantcast

La Futura riparte dalla Omag

Le Cocche sono pronte

BUSTO ARSIZIO – Dopo la sconfitta all’esordio nel Girone Promozione contro Pinerolo, domenica scorsa, è tempo di rialzare la testa per la Futura Volley Giovani.

Domani al San Luigi, che nelle ultime partite di stagione regolare si è dimostrato il solito fortino inespugnabile, le Cocche affronteranno la Omag di San Giovanni in Marignano, capolista nel Girone A al termine della prima parte del campionato e fresca di sconfitta in finale di Coppa Italia contro Trento.

La forza del collettivo ospite però non spaventa Cialfi e compagne, autrici di una grande rincorsa nel girone di ritorno che le ha viste classificarsi al quarto posto, dando del filo da torcere a tutte le squadre affrontate, da vere veterane pronte a tutto pur di ritagliarsi il proprio spazio.

Quella di domenica è stata una partita storta – a parlare è il libero biancorosso, Barbara Garzonio, sulle pagine del sito ufficiale –, probabilmente causata dall’aver perso un po’ di ritmo e, anche a detta delle nostre avversarie, di una delle migliori partite giocate da Pinerolo in stagione; ma fughiamo immediatamente il campo dai dubbi, non siamo appagate e abbiamo tantissima voglia di dimostrare di che pasta siamo fatte in un girone competitivo come questo. La nostra prossima sfida sarà contro una squadra completa e organizzata benissimo: a mio avviso la forza principale di San Giovanni in Marignano è il collettivo, impreziosito da atlete di qualità e dal braccio di Decortes, uno dei migliori opposti di tutta la Serie A. Il nostro muro-difesa, caratteristica principale del nostro periodo vincente, dovrà essere in grado di contrastare quello avversario che ci ha fatto soffrire in Coppa Italia: questa sarà la chiave per raggiungere un risultato favorevole“.

Ci aspetta una partita tosta – afferma coach Matteo Lucchini, San Giovanni in Marignano è una squadra che mi piace soprattutto per il tipo di gioco che esprime. Abbiamo però già affrontato altre volte questo tipo di partita, riuscendo spesso a mettere in difficoltà formazioni di alta classifica: cercheremo di farlo anche con loro, arriviamo dalla prestazione incolore di Pinerolo ma questo non deve far pensare a una Futura ormai in vacanza. Domenica cercheremo di mettere in campo tutto quello che abbiamo e di sfoderare una prestazione con la P maiuscola, faremo di tutto per mettere in discussione un risultato che sulla carta potrebbe già sembrare definito“.

Foto Giovanni Pini