Quantcast

Legnano, il giocattolo si è rotto? risultati foto

Partita da dimenticare sul campo dello Scanzorosciate

SCANZOROSCIATE (BG) – Partita da dimenticare a Scanzorosciate, con i padroni di casa che pur senza fare grandi cose, portano a casa un gol per tempo e la posta piena. Certamente l’arbitraggio ha contribuito, ma questo non basta a giustificare una prestazione nettamente inferiore a quanto eravamo abituati a vedere. Pesante l’assenza di Perez: sono mancate infatti le sue geometrie che contro un avversario come quello di oggi avrebbero sicuramente fatto la differenza.

Legnano subito in rete dopo soli sei minuti, grazie ad una bella azione che vede Alvitrez sulla sinistra servire bene Cocuzza, ma la sua posizione (dubbia) è valutata in fuori gioco dall’arbitro ed il gol non è convalidato. Al 13′ ancora Cocuzza in evidenza, preciso il suo passaggio per Pllumbaj ma un difensore di casa salva in extremis.

Cocuzza, sempre lui, si fa vedere al 22′ con una bella azione sulla sinistra, va via tutto solo, mette in mezzo ma la difesa dello Scanzorosciate salva in angolo.

La prima azione pericolosa dei padroni di casa arriva solo al 26′ ma risulta decisiva: percussione sulla destra di Aranotu e conclusione rimpallata in angolo. La palla dalla bandierina finisce in area, gran mischia, e dopo un batti e ribatti arriva a Paris che colpisce di collo pieno ed insacca, lasciando di stucco Ragone: 1-0.

Non succede più niente fino al 39′ quando lo Scanzorosciate guadagna una punizione, il cui tiro finisce sulla testa di Paris che smorza debolmente.

Si chiude così la prima frazione di gioco che ha dato poche emozioni da ambo le parti e che ha visto un Legnano inconcludente, con poche idee, soprattutto dal centrocampo in su, tanto da essere costretto a rientrare negli spogliatoi accompagnato dai cori dei tifosi lilla che invitano i loro beniamini a tirare fuori gli attributi…

La ripresa inizia con una conclusione di Cocuzza dal limite dell’area, che però finisce fuori dallo specchio della porta. Al 53′ il Legnano beneficia di un calcio di punizione, alla battuta va sempre Cocuzza ma il suo tiro fuori misura finisce altissimo sopra la traversa di Colloni.

Al 58′ Foglio viene lanciato sulla sinistra, mette in mezzo per Cocuzza che calcia, la palla finisce sulla mani di un difensore. Il Legnano reclama il rigore, l’arbitro non è d’accordo ed ammonisce Foglio per proteste. Dopo dopo ancora Cocuzza in avanti, ma il suo bel diagonale si spegne sull’esterno della rete.

Primo cambio al 63′ con Mister Cusatis che toglie un poco brillante Pllumbaj, sostituito da Gasparri. Un minuto più tardi Aranotu costringe Ragone ad una difficile parata in angolo. Ancora cambi per Cusatis, che nel giro di pochi minuti toglie Foglio, Montenegro e Pennati per inserire Pavesi, Borghi e Rinaldi.

Proprio Pavesi, appena entrato, gira per Cocuzza, ma la sua girata di sinistro anche questa volta alta. Il Legnano, grazie ai cambi, sembra finalmente aver trovato la forza di reagire, ma tutto si spegne al 75′ quando lo Scanzorosciate raddoppia: rasoterra da fuori area di Vallisa che inganna Ragone e palla che gonfia la rete.

Ancora un episodio da VAR all’82’, quando l’arbitro Robilotta di Sala Consilina non vede un fallo di mano in area questa volta ancora più evidente rispetto al precedente e non assegna un rigore sacrosanto al Legnano. Al 92′, secondo di un lunghissimo recupero di sei minuti, la conclusione di Alvitrez sbilenca in area è l’ultima azione degna di nota della gara.

 

Scanzorosciate – Legnano 2-0 (1-0)
Gol: 26′ Paris (S), 75′ Vallisa (S)

Scanzorosciate: Colleoni, Bertolotti, Corno, Gambarini, Paris, Rota, Zambelli, Vallisa, Bangal (65′ Bertacchi), Aranotu (84′ Giangaspero), Lizzola.
In panchina: Berardelli, Nessi, Fumagalli S., Albini, Fumagalli A., Moraschini, Parma.
Allenatore: Valenti.
Legnano: Ragone, Nava, Foglio (71′ Pavesi), Ricozzi, Miculi, Ciappellano, Montenegro (65′ Borghi), Pennati (68′ Rinaldi), Cocuzza, Alvitrez, Pllumbaj (63′ Gasparri).
In panchina: Sottoriva, Ortolani, D’Aversa, Frau, Perez.
Allenatore: Cusatis.
Arbitro: Robilotta di Sala Consilina (SA)
Ammoniti: Bangal, Corno, Rota, Montenegro, Foglio, Alvitrez, Miculi.
Espulsi:

I risultati della giornata QUI >>

La classifica QUI >>