Quantcast

Legnano ospita Gallarate a caccia della seconda vittoria consecutiva

A Rovello ritrovati i punti di Guidi, ma la panchina è stata ampiamente insufficiente e le palle perse sono ancora troppe

LEGNANO – I Knights con la vittoria di Rovello hanno ritrovato i punti di Guidi e hanno sistemato alcuni problemi, ma la panchina è stata ampiamente insufficiente e le palle perse sono ancora troppe.

Per la quarta giornata di ritorno del campionato di Serie C Gold girone ovest, la Axpo Legnano ospita il Basketball Gallarate al PalaParma. Per Legnano, reduce dalla vittoria di Rovello, è una buona occasione per vincere la seconda partita consecutiva e stabilizzarsi in zona playoff inseguendo il sesto posto.

Gli avversari hanno chiuso nell’ultimo turno, battendo Saronno in casa, una serie di quattro sconfitte consecutive, che gli hanno fatto perdere contatto con la vetta della classifica. Ora Gallarate occupa il quinto posto, con quattro punti in più di Legnano. Per i Knights, che all’andata hanno vinto in trasferta, non sarà comunque facile. Gallarate sarà ovviamente a sua volta a caccia della seconda vittoria consecutiva, e rispetto alla sconfitta dell’andata ha aggiunto al roster Andrea Calzavara, che sta portando alla squadra 9 punti di media a partita a cui unisce 4.6 rimbalzi. Calzavara si aggiunge agli altri realizzatori della squadra, primo fra tutti Hidalgo.

Legnano per vincere dovrà innanzitutto ripetere le cose buone viste a Rovello. Di Dio ha segnato 21 punti con un grande 8/10 da due, mentre Negri ha segnato 16 punti con 7/11 da due e catturato 9 rimbalzi. Per Speronello invece 16 punti e 4 assist. Ma la nota più lieta è stato il ritorno di Alessandro Guidi ai suoi standard abituali dopo un periodo di appannamento. A Rovello per lui sono arrivati 18 punti con 4/9 dall’arco dopo una serie negativa di 0/13 durata tre partite.

A Rovello, Legnano ha dato poi una sistemata alle palle perse (12, comunque troppe ma meglio delle partite precedenti) dando anche su quel fronte segnali incoraggianti. Ma se sono arrivate note positive con quattro giocatori del quintetto iniziale andati in doppia cifra (e Maiocco l’ha sfiorata con 9) c’è il rovescio della medaglia, ovvero la pressoche’ inesistente produzione della panchina. Infatti i giocatori subentrati a partita iniziata hanno prodotto la miseria di 6 punti (due a testa per Roncari, Angiolini e Fasani). Veramente troppo poco, significa che appena qualcuno del quintetto iniziale si inceppa al tiro le partite sono a rischio altissimo di sconfitta.

Coach Saini ha tutti i Knights a disposizione. Palla a due prevista sabato 8 febbraio alle 18.

Il programma della giornata QUI >>

La classifica QUI >>