Le rubriche di SportLegnano.it - Sport e Medicina

Mens sana in corpore sano: con Mister Fiorin parliamo di bicicletta

MILANO – Andare in bicicletta fa bene alla salute e non solo. Con il Prof. Fulvio Fiorin per la nostra rubrica Mens sana in corpore sano parliamo di quanto faccia bene questa pratica molto diffusa nel territorio per la storica passione per il ciclismo in quella è che terra del Trittico Lombardo con Coppa Agostoni, Coppa Bernocchi e Tre Valli Varesine, grazie anche a tanti gruppi di ciclismo amatoriale oltre a squadre agonistiche molto competitive.

Mister, fa bene pedalare?

E’ un’attività che fa molto bene, anche una ventina di minuti in sella farebbe davvero bene, perchè si tratta di un’attività aerobica, che porta a fare un lavoro importante per il nostro organismo a livello muscolare, cardiocircolatorio, per il metabolismo e anche a livello psicologico, oltre che per un discorso di sostenibilità a livello ambientale e di qualità della vita per le nostre città...”.

Che cosa ne limita la pratica, oltre a volte la pigrizia e la comodità dell’auto?

E’ chiaro che un discorso riguardo alle piste ciclabili che pur hanno avuto un loro incremento andrebbe incontro a un maggior utilizzo scongiurando il pericolo della circolazione in strada. E’ un discorso però di naturale culturale, basti pensare a ciò che è stato fatto in Olanda al riguardo“.

Perchè fa bene andare in bicicletta anche alla nostra testa?

Perchè è rilassante a livello mentale, si sta all’aria aperta, se si fa in gruppo come nel ciclismo amatoriale si socializza, si può poi pedalare in famiglia tutti assieme, cosa che a me piace molto, e anche se si va in bicicletta da soli, si sta bene con se stessi. Tempo fa ho letto che secondo una ricerca compiuta dagli studiosi dell’Università dell’Illinois coloro che avevano migliorato la propria performance in bicicletta anche del 5%, riuscivano poi a far registrare un miglioramento del 15% in occasione dei test mentali“.

Un esercizio fisico che fa dunque bene al corpo come alla mente.