Quantcast

Neroverdi ok aspettando il Seregno foto

Archiviato il 2-2 di Ponte San Pietro, Mister Mazzoleni guarda avanti

CASTELLANZA (VA) – Continua il momento d’oro della Castellanzese, perchè il pareggio di Ponte San Pietro è comunque un ottimo risultato (2-2).

Non abbiamo fatto bene come domenica scorsa, ma quello di Ponte San Pietro è un risultato positivo – spiega Mister Mazzoleniavremmo messo la firma alla vigilia anche se è vero che con i 3 punti avremmo preso un altro slancio ma siamo comunque in serie positiva e vogliamo continuare“.

Domenica al Provasi ci sarà il Seregno: “Una squadra costruita per vincere ma che può giocarsi ancora qualche chances per i playoff, con la vittoria di ieri è andata a 39, noi siamo a 35: con un’altra impresa se riusciremo a batterla, andremmo a un punto dalla squadra sulla carta costruita per vincere, ma per noi la prossima gara non è tanto una rivincita dell’andata, sono invece punti pesanti da mettere nel mirino che ci possono proiettare in un’altra posizione di classifica. Andremmo ad un punto da loro e con tre di vantaggio sulle inseguitrici dalle zone calde della classifica.”

“Sarà un’altra gara delicata: vogliamo continuare la nostra striscia positiva, so che non è facile, sarà una battaglia, ma ci prepareremo in settimana per ribattere colpo su colpo. Ci sarà da pensare a una gara non tanto di fioretto ma di spada, una gara molto fisica, noi per caratteristiche non abbiamo questa armi, forse siamo una squadra che predilige un altro tipo di gioco perchè proprio fisicamente non siamo strutturati come loro. Il Seregno è una squadra fisica che ha queste armi: noi proveremo con le nostre armi a metterli in difficoltà, perchè ci servono i nostri punti per stare lontano dalla zona playout“.

Rientreranno dalla squalifica Mauri e Colombo, Banfi è sulla via del recupero, così come entrerà a miglior regime Alessio Marcone dopo il problema al quadricipite.

(Foto Castellanzese Calcio 1921)